Juve in fuga, Inter sempre più giù

JUVENTUS-INTER 2-0

La domenica di serie A si chiude con la vittoria 2-0 sull'Inter della Juventus, che in attesa dei posticipi di lunedì si porta a +4 sul Napoli. Di Bonucci e Morata (su rigore) i gol che affondano l'Inter, sempre più lontana dal terzo posto.

Mancini opta per un 3-5-2 speculare a quello di Allegri ma la qualità in mezzo al campo è decisamente inferiore e i padroni di casa ne approfittano per fare la partita: l'ex Hernanes colpisce subito una traversa, Dybala non sfrutta un assist di Mandzukic che poi spreca un'altra buona occasione. Superato il primo difficile quarto d'ora, gli ospiti si organizzano, prendono le misure agli avversari e riescono anche a rendersi pericolosi con un paio di schemi da palla inattiva (decisiva una chiusura di Alex Sandro).

La ripresa si apre col gol che mette in discesa la partita per la Juventus: D'Ambrosio di testa serve un involontario assist a Bonucci che al volo di destro insacca l'1-0. Dybala va subito vicino al raddoppio mentre Mancini deve sbilanciarsi inserendo prima Ljajic e poi Perisic. La Juve però gestisce facilmente il risultato e nel finale raddoppia grazie a Morata che si guadagna e trasforma il rigore che chiude i conti. Inutili nel finale le occasioni per Miranda e Eder, con Buffon che nega il gol della bandiera allungando il suo record di imbattibilità (746').

ARTICOLI CORRELATI:

Porte chiuse e rinvii, Liverani:
Porte chiuse e rinvii, Liverani: "Senza senso"
Mentana osserva il nuovo calendario dell'Inter
Mentana osserva il nuovo calendario dell'Inter
Cinque rinvii in A, Juventus-Inter compresa
Cinque rinvii in A, Juventus-Inter compresa
 
Le foto di Natasha Thomsen
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium