Insulti razzisti, la Juventus accusa la Rai

Bufera a "Calcio Champagne": Benatia lascia la postazione dell'intervista dopo aver sentito un insulto.

7 Maggio 2017

Il derby di Torino numero 193 della storia ha purtroppo regalato abbondanti strascichi polemici.

Oltre alla rabbia del Toro per l’espulsione di Afriye Acquah, il post-partita è stato caratterizzato da un vero e proprio giallo a sfondo razziale, dalle conseguenze ancora imprevedibili.

Durante la trasmissione “Calcio Champagne” andata in onda su Rai Due al termine della partita, è infatti intervenuto il difensore della Juventus Mehdi Benatia, che ha tuttavia interrotto precipitosamente l’intervista dopo aver udito un insulto razzista rivolto alla propria persona: "Chi ha detto questo? Chi sta parlando?" ha protestato l’ex romanista. 

La conduttrice della trasmissione, Sabrina Gandolfi, ha subito provato a spegnere il caso: "Ci sono interferenze, continui pure. Se ci sono stati insulti chiaramente non siamo stati noi", ma Benatia ha detto stop lasciando la postazione. 

Secondo quanto riportato in seguito dall'ufficio stampa della Juventus, il difensore sarebbe stato apostrofato come "Marocchino di m...": la frase non sarebbe stata pronunciata da ospiti in studio, bensì sarebbe arrivata in cuffia. L’autore è ancora avvolto nel mistero.

©

ARTICOLI CORRELATI:

©Andrea Pirlo stravolge la coppia d'attacco
Andrea Pirlo stravolge la coppia d'attacco
©Leonardo Semplici non sceglie la rivale
Leonardo Semplici non sceglie la rivale
©Superlega: invitato un quarto club di Serie A
Superlega: invitato un quarto club di Serie A
 
Milan-Genoa 2-1, le pagelle: la decide un autogol di Scamacca
Europa League: Roma-Ajax 1-1, le foto
Liverpool-Real Madrid 0-0, le foto
Psg-Bayern Monaco 0-1, le foto della supersfida
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala