Il Verona è vivo. Bologna al buio

4 Aprile 2016

La 31a giornata di Serie A si conclude con la prima vittoria esterna della stagione dell’Hellas, che non vinceva lontano dal Bentegodi da quasi un anno, 20 aprile 2015 in casa della Fiorentina. e riaccende così tiepide speranze di salvezza: la squadra di Delneri sale infatti a 22 punti, -6 dalla coppia Carpi-Palermo.

Ha deciso un colpo di testa del difensore brasiliano Samir, al debutto assoluto in A, al 42’ su angolo di Viviani. Una rete dalla quale il Bologna, alla terza sconfitta consecutiva, non è riuscito a riprendersi, conclamando il proprio stato di crisi. La permanenza non è in discussione, ma la prestazione è stata tra le peggiori della stagione, rimarcata anche dai fischi dei tifosi durante e al termine della partita. 

Arruffona, lenta, frenetica e imprecisa la squadra di Donadoni, inguardabile e mai pericolosa per 70’, prima che la stanchezza del Verona permettesse ai rossoblù di provare quantomeno un timido forcing.

L’unico a provarci veramente è stato Rizzo, entrato in avvio di ripresa, fermato però da Pisano prima e Gollini poi nei due unici lampi offensivi del Bologna, atteso lunedì prossimo dalla difficilissima trasferta in casa della Roma.

©

ARTICOLI CORRELATI:

©Juve al cardiopalma, Inter piegata
Juve al cardiopalma, Inter piegata
©Spezia, Italiano fa festa a metà
Spezia, Italiano fa festa a metà
©Poker Champions Atalanta, Spezia salvo e Torino nei guai
Poker Champions Atalanta, Spezia salvo e Torino nei guai
 
Salernitana, è qui la festA. Le foto
Juventus-Milan 0-3, le foto
Inter, delirio a San Siro per la festa scudetto: le foto
Roma-Manchester United 3-2, le foto
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto
Champions League: Manchester City - Psg 2-0, le foto