Il mea culpa di Gattuso: "Gol subito per colpa mia"

Le spiegazioni del tecnico del Napoli dopo la sconfitta con la Lazio, decisa da un errore difensivo.

Gennaro Gattuso si assume le sue responsabilità per la nuova sconfitta del Napoli, sconfitto all'Olimpico dalla Lazio e a causa di una grave disattenzione difensiva.

"Il gol che abbiamo preso è colpa mia - sottolinea ai microfoni di 'Sky Sport' -, perché chi dice alla squadra di passare sempre dal portiere sono io. Sono cose che durante la settimana proviamo, e un errore ci può stare. Se Ospina avesse buttato via la palla mi sarei arrabbiato io, quindi se ha fatto quella giocata è colpa mia. Quello che ho visto io, però, è una squadra che ha sofferto pochissimo. I ragazzi stanno iniziando a fare quello che io chiedo".

"Ci teniamo la prestazione, dobbiamo solo guardare avanti. Da quando sono arrivato abbiamo subito dei gol assurdi, fa parte del gioco ma ora dobbiamo tenere la testa alta e pedalare. Ci servono i risultati, io ho il dovere di far capire a questi ragazzi che siamo sulla strada giusta", aggiunge il tecnico degli azzurri.

gattuso

ARTICOLI CORRELATI:

Conte ridimensiona la Lazio:
Conte ridimensiona la Lazio: "Due gol, due nostri regali"
Genoa, grave infortunio per Radovanovic
Genoa, grave infortunio per Radovanovic
Cagliari, Maran mette in riga i suoi
Cagliari, Maran mette in riga i suoi
 
Le foto di Natasha Thomsen
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium