Il dramma di Cicinho

18 Luglio 2016

La sua esperienza in giallorosso non è stata da ricordare, ma oggi al centro dei pensieri di Cicinho c’è qualcosa di molto diverso e di più importante rispetto a una stagione andata male o al sogno sfumato di diventare una colonna della nazionale brasiliana.

L’esterno difensivo verdeoro, 36 anni, ha infatti ammesso ai microfoni di “ESPN Brasil” la propria dipendenza dall’alcool: "Non riesco ad accontentarmi di uno o due bicchieri, ho bisogno di bere fino a svenire" ha dichiarato Cicinho, che da 3 stagioni milita in Turchia con la maglia del Sivasspor.

"Se continui su questa strada, potresti morire, mi dicono – ha aggiunto CIcinho, che prima della breve esperienza romanista aveva indossato per due stagioni la maglia del Real Madrid - Ho avuto un incontro con Gesù dopo aver bevuto 18 caipirinhas e 14 birre".
 

©

ARTICOLI CORRELATI:

©Euro 2020, nuovo semaforo verde per Roma: i dettagli
Euro 2020, nuovo semaforo verde per Roma: i dettagli
©Daniele De Rossi può sorridere dopo l'incubo
Daniele De Rossi può sorridere dopo l'incubo
©Anche la Lucchese cambia tecnico
Anche la Lucchese cambia tecnico
 
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala
Real Madrid-Liverpool 3-1, le foto
Torino-Juventus 2-2, le foto più belle
Lituania-Italia 0-2, le foto
Italia-Irlanda del Nord 2-0, le foto