Il Carpi vince in 9 a Frosinone: è finale

La squadra di Castori sbanca il Matusa grazie a Letizia: fine corsa per i ciociari nei playoff.

È il Carpi la prima finalista dei playoff di Serie B. Questo il verdetto che arriva alla fine della prima semifinale di ritorno, giocata al “Matusa” di Frosinone e costata ai ciociari, sconfitti 1-0, un’incredibile eliminazione.

Partita con il favore del pronostico grazie al terzo posto nella stagione regolare, la squadra di Marino, forte dello 0-0 dell’andata al “Cabassi”, non è riuscita a gestire la partita, venendo punita da una punizione di Letizia a 4’ dalla fine, quando il Carpi era ridotto in 9 per le espulsioni di Struna e Gagliolo.

Dopo un primo tempo tattico, con tanti falli e poco gioco, la gara è decollata proprio poco prima dell’intervallo, quando Struna si è fatto ingenuamente ammonire per due volte.

In avvio di ripresa il Carpi ha provato ad alzare il baricentro, ma ben presto il controllo della partita è passato ai giocatori del Frosinone, che hanno però avuto il torto di accontentare di gestire il risultato, creando ben poche occasioni da rete.

Esplosivo il finale: Carpi infuriato per la mancata concessione di un rigore per fallo di Crivello su Di Gaudio, pioggia di ammonizioni, allontanato Castori e doppio giallo anche per Gagliolo, Mbakogu minaccia addirittura di lasciare il campo, ma proprio quando il Frosinone sembra fatta il destro di Letizia gela il “Matusa”. Il finale all’assalto non basta al Carpi che aspetta l’esito di Perugia-Benevento.

Letizia

ARTICOLI CORRELATI:

Rocco Commisso si iscrive tra i pessimisti
Rocco Commisso si iscrive tra i pessimisti
Giuseppe Corrado rilancia per ripartire
Giuseppe Corrado rilancia per ripartire
Turbolenze in aereo, giallo su Messi
Turbolenze in aereo, giallo su Messi
 
Le foto di Soraja Vucelic, la prorompente ex di Neymar
Le foto della figlia di Hulk Hogan
Le foto di Bianca Gascoigne
Diletta Leotta colpisce ancora