Il Brasile fa fuori Dunga

Un colpo di mano da… esonero. Carlos Dunga non è più il commissario tecnico del Brasile: la Federazione diretta da Marco Polo Del Nero ha infatti deciso di sollevare dall’incarico l’ex centrocampista dopo la precoce e clamorosa eliminazione dopo la fase ai gironi della Copa America.

Fatale quindi il secondo flop consecutivo, dopo la Copa America 2015, nella quale la Seleçao era stata fatta fuori ai rigori ai quarti dal Paraguay. Nell’edizione del centenario in corso negli Stati Uniti il Brasile ha invece pareggiato 0-0 contro l’Ecuador, battuto 7-1 Haiti e poi perso di misura contro il Perù per il gol di mano segnato da Ruidiaz.

Alibi evidentemente insufficiente per evitare il ribaltone. Dunga lascia insieme al dt Gilmar Rinaldi e sulla panchina del Brasile dovrebbe essere in arrivo Tite, dal Corinthians, cui sarà affidata la missione Mondiale 2018, dopo aver provato a vincere il primo storico oro olimpico nel calcio della storia brasiliana nell’edizione dei Giochi in programma a Rio dal 3 al 26 agosto.

ARTICOLI CORRELATI:

Quante ne sai sui Mondiali di calcio del 1978? Le risposte
Quante ne sai sui Mondiali di calcio del 1978? Le risposte
Quante ne sai sui Mondiali di calcio del 1978? Le domande
Quante ne sai sui Mondiali di calcio del 1978? Le domande
La Francia piange Michel Hidalgo
La Francia piange Michel Hidalgo
 
Le foto della figlia di Hulk Hogan
Le foto di Bianca Gascoigne
Diletta Leotta colpisce ancora
Cecilia Rodriguez, bellezza argentina