Iachini: "Con le porte chiuse manca tensione"

"E' una cosa brutta ma la salute viene davanti a tutti".

Il tecnico della Fiorentina Beppe Iachini ha presentato la partita contro l'Udinese commentando la particolarità di giocare a porte chiuse: " Mi è capitato sia da giocatore che da tecnico di fare gare a porte chiuse, è una gara diversa in cui si fa fatica trovare il ritmo partita. Sembra un allenamento più che una partita, non c'è la tensione giusta che ti arriva da fuori, è una cosa che dobbiamo ricrearci noi, solo così possiamo superare questo gap. È una cosa brutta, che dispiace, il bello del calcio è anche vedere le tifoserie che partecipano, ma davanti a questo viene la salute di tutti".

L'Udinese: "Gotti sta facendo un ottimo lavoro, è una squadra ostica e fisica, difficile da bucare e brava nell'attaccare gli spazi. A centrocampo hanno qualità, sugli esterni sono veloci e sono anche pericolosi sui piazzati. È una gara ostica dal punto di vista tattico. Ci siamo preparati, ma servirà grande concentrazione, si affrontano due squadre fisiche, di buona qualità".

iachini

ARTICOLI CORRELATI:

Ripresa serie A: il monito di Ranieri
Ripresa serie A: il monito di Ranieri
Lazio: le parole di Lucas Leiva dopo l'operazione
Lazio: le parole di Lucas Leiva dopo l'operazione
Lazio, Lucas Leiva operato al ginocchio
Lazio, Lucas Leiva operato al ginocchio
 
Con Wanda Nara la vita è meno amara
Le foto di Soraja Vucelic, la prorompente ex di Neymar
Le foto della figlia di Hulk Hogan
Le foto di Bianca Gascoigne