Giancarlo Antognoni si riscopre elettricista

"Vogliamo far tornare la luce. Dobbiamo dare tutti il proprio contributo, non solo Cesare ma anche i giocatori" ha affermato.

1 Dicembre 2020

Nel giorno del decimo compleanno di Radio Sportiva è intervenuto anche il club manager della Fiorentina Giancarlo Antognoni. "Questi 10 anni non sono stati molto positivi dal punto di vista calcistico, personalmente sono tornato nella famiglia viola dal 2016 e sono molto contento – ha affermato -. Mi dispiace che in questo periodo siano mancati un po’ i risultati per la Fiorentina. Anche quest’annata non è positiva fin qui, ma siamo fiduciosi che questa squadra che possa ritornare alle posizioni che le competono. Se analizziamo i giocatori che abbiamo, sicuramente questa classifica non è in linea. Cerchiamo con l’avvento di Prandelli, senza nulla togliere a Iachini che ha fatto bene l’anno scorso, si possa ripartire con buoni propositi anche se le prime due partite sono state negative".

"Io la luce – ha proseguito l’ex numero 10 -? Oggi c’è un po’ di buio, ma vogliamo far tornare la luce. Dobbiamo dare tutti il proprio contributo, non solo Cesare ma anche i giocatori. L’assenza di pubblico ci penalizza, conoscendo il calore dei tifosi viola".

©Sportal.it

ARTICOLI CORRELATI:

©Sportal.itRolando per la fascia del Bari
Rolando per la fascia del Bari
©Sportal.itC'è Rolando per la fascia del Bari
C'è Rolando per la fascia del Bari
©Sportal.itPolonia, è Paulo Sousa il nuovo commissario tecnico
Polonia, è Paulo Sousa il nuovo commissario tecnico
 
Juventus-Napoli 2-0, le pagelle
Inter-Juventus 2-0, le pagelle
Le pagelle di Lazio-Roma 3-0
Supercoppa alla Juve, le foto
Serie A: le foto di Roma-Inter 2-2
Le pagelle di Milan-Juventus 1-3