Gattuso: "Milan-Lazio, in campo abbracciati"

Sabato i rossoneri sono attesi a una sfida importante con il Parma.

Sabato i rossoneri sono attesi a una sfida importante con il Parma, e Gennaro Gattuso mette in guardia il suo Milan: "Penso che sia una partita difficile per le caratteristiche dell'avversario. All'andata abbiamo vinto senza meritare, è una squadra che può metterti in difficoltà. Non dobbiamo dare campo, perché hanno armi importanti. Ci giochiamo tanto e si giocano tanto anche loro perché non sono ancora salvi".

Le polemiche di Milan-Lazio: "Si è parlato tantissimo dell'episodio di Milan-Lazio, abbiamo chiesto scusa, abbiamo sbagliato e penso che quando un essere umano sbaglia più di scusa non può chiedere. Dobbiamo pensare solo a quello che dobbiamo fare in campo, perché ci giochiamo tanto. Mercoledì ho un sogno, di pensare solo alla partita che dobbiamo giocare e magari entrare tutti in campo abbracciati e dimenticarci le polemiche. Io da calciatore ho sbagliato, ma quando ci si assume le responsabilità finisce lì la questione. Sbagliare si può".

"Condizionerà la partita di Coppa Italia di mercoledì? Per nulla. Priorità a domani, poi penseremo alla Lazio. Paquetà? E' tornato in gruppo, si è allenato e sta molto bene. Vediamo domani se c'è bisogno. Romagnoli è stato due giorni fermo, ma ieri ha fatto tutto ed è a disposizione".

gattuso

ARTICOLI CORRELATI:

Serie A, pronto il calendario della ripartenza
Serie A, pronto il calendario della ripartenza
Napoli fa uno sgarbo a Higuain
Napoli fa uno sgarbo a Higuain
Playoff Serie C, le condizioni della Ternana
Playoff Serie C, le condizioni della Ternana
 
Sara Croce, le foto sono irresistibili
Le foto di Alessia Macari
Le foto di Ilenia De Sena
Oriana Tubiolo, la dottoressa-wag