Frosinone ancora vivo, Verona quasi in B

17 Aprile 2016

Hellas Verona-Frosinone 1-2. Colpo Frosinone al Bentegodi davanti a 17.761 spettatori di cui 175 tifosi ospiti. I frusinati battono l’Hellas, cacciandolo praticamente in serie B e si rilanciano in zona salvezza, ora ad un solo punto dal Carpi quart’ultimo. Mercoledì turno infrasettimanale: Empoli-Verona, Chievo-Frosinone.
 
Primo Tempo. Hellas subito in avanti, Emanuelson calcia alle stelle una buona opportunità. Il Frosinone si difende con ordine e quando ne ha l’occasione riparte in contropiede: Rosi centra, Pisano si rifugia in angolo: dalla bandierina zampata di Russo per lo 0 a 1. Immediata la reazione gialloblù, Gomez calcia da fuori, palla a lato. Viviani centra, Toni sbuccia di testa ma era fuorigioco e la palla sul fondo. Niente di fatto e solito ritornello. Del Neri inserisce Moras per Helander infortunato nell’Hellas. La partita perde di tono, cresce invece il Frosinone che conquista un paio di punizione sulla trequarti gialloblù ma senza incidere. Gomez si perde tra le maglie della difesa ospite così come sfuma un’altra speranza scaligera di pervenire al pareggio. 29’: Emanuelon «appoggia» tra le braccia dell’estremo Leali. Fallo sulla trequarti, Viviani al tiro, ribatte la barriera del Frosinone. Ormai la speranza gialloblù è al lumicino tant’è che il Frosinone ne approfitta, guadagnando un nuovo angolo (34’), buon per l’Hellas che ogni tanto anche gli avversari sbagliano. 38’: Klagl, caparbio, si fa forza tra le maglie gialloblù e calcia di poco a lato. 39’: Ciofani coglie un clamoroso palo, andando vicinissimo al raddoppio del Frosinone. Emanuelson prova la battuta al volo dal limite, palla sopra la traversa. Finisce il primo tempo con gli ospiti in vantaggio, i gialloblù sono sommersi dai fischi dei propri tifosi.
 
Secondo tempo. Inizio di ripresa e subito due cambi: Pazzini per Jankovic nell’Hellas, Chibsah per Kragl. Verona in flebile offensiva, stoppata senza alcun problema da Leali e compagni. 18’: fiammata d’orgoglio gialloblù, angolo Hellas, Pazzini corregge, irrompe Bianchetti sotto rete e realizza l’1 a 0. Un minuto più tardi gran stacco di Gomez, Leali para ma non trattiene, Toni sulla ribattuta calcia clamorosamente fuori. 25’: Carlini per Gori nel Frosinone. La partita è scorbutica, solo un episodio a questo punto potrebbe fare volgere la gara in un verso o nell’altro. 35’: dentro Wszolek per Albertazzi nell’Hellas. 38’: stacco di Ionita, Leali in angolo. Fuori Paganini, dentro Soddimo nel Frosinone. In pieno recupero ecco la rete del capitano del Frosinone Frara, stacco indisturbato in mezzo all’area gialloblù, realizzando l’1 a 2 che caccia praticamente in B l’Hellas Verona e regala nuove speranze di salvezza ai frusinate.
 
©

ARTICOLI CORRELATI:

©Salernitana, la festa finisce in tragedia
Salernitana, la festa finisce in tragedia
©Fabrizio Castori:
Fabrizio Castori: "Soddisfazione immensa"
©Serie A, maxi squalifica per Foggia del Benevento
Serie A, maxi squalifica per Foggia del Benevento
 
Salernitana, è qui la festA. Le foto
Juventus-Milan 0-3, le foto
Inter, delirio a San Siro per la festa scudetto: le foto
Roma-Manchester United 3-2, le foto
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto
Champions League: Manchester City - Psg 2-0, le foto