Fiorentina, per Vincenzo Italiano è una questione di orgoglio

"Bravi noi a vincere all'andata, ora reagiamo ancora" ha detto il tecnico viola.

12 Ottobre 2022

Vincenzo Italiano ha presentato la partita di Conference League che vedrà la Fiorentina sfidare gli scozzesi dell'Hearts.

Vincenzo Italiano, allenatore della Fiorentina, ha partecipato alla consueta conferenza stampa che precede il match valido per il quarto turno della fase a gironi di Conferece League e ha toccato vari aspetti, partendo dalla sconfitta contro la Lazio avvenuta nell'ultima giornata di Serie A.

In un primo momento l'ex Spezia ha detto: "Dobbiamo cercare di reagire per l'ennesima volta a un brutto risultato, per forza di cose andremo in campo per confermare quegli aspetti positivi che abbiamo fatto vedere a Bergamo, all'andata e con la Lazio, risultato a parte. Non ci sono mai partite semplici in Europa, serve fare come all'andata. Se approcciamo in quel modo, potremo avere soddisfazioni. Mi accodo agli allenatori che dicono che queste competizioni ti danno di più, ti fanno crescere come consapevolezza, ti fanno diventare più bravo".

"Bravi noi a vincere all'andata, ora reagiamo ancora. In campionato siamo un po' in ritardo ma nulla è perduto. Ricordo quando l'anno scorso perdemmo 4-0 a Torino e poi nelle due partite dopo siamo andati a vincere a Napoli in Coppa e 6-0 col Genoa. La squadra ha forza e capacità per ribaltare quegli stati d'animo. Mi aspetto dai ragazzi questo orgoglio" ha poi aggiunto.

Infine un pensiero sulle difficoltà realizzative in questa prima parte di stagione: "Il problema del gol ci impedisce di avere qualche punto in più, ma in queste prime partite la nostra principale difficoltà è sotto porta, dove si vincono le partite e si indirizzano le gare. Lì si decidono tantissime sorti. La mancanza è nostra, di qualità o di precisione o di capacità non lo so, ma bisogna migliorare".

©Getty Images

ULTIME NOTIZIE:

©Getty ImagesUdinese, solo un pareggio con il Verona
Udinese, solo un pareggio con il Verona
©Getty ImagesMilan, non c'è limite al peggio: altro infortunio
Milan, non c'è limite al peggio: altro infortunio
©Getty ImagesLe probabili formazioni di Udinese-Verona
Le probabili formazioni di Udinese-Verona
 
Cristiano Ronaldo: 10 record che (forse) non conoscevi
Chi ha segnato più triplette nella storia della Champions League? La classifica
Chi è il calciatore più veloce del Bayern Monaco? La Top 10
I 10 calciatori più veloci del mondo: la classifica