Fiorentina, Batistuta torna sui tifosi viola

"Mi sono subito innamorato della città" ha detto la leggenda argentina.

In un'intervista al canale Youtube della serie A, Batistuta è tornato sul suo legame con la Fiorentina e i suoi tifosi: "Quandosono arrivato in Italia, a Firenze, mi sono innamorato della città e ho cominciato a capire che i fiorentini hanno bisogno di allegria, di divertirsi. Mi sono immedesimato in questa storia che cominciava ad essere parte di me. Mi sono accorto che i tifosi non erano gli stessi se stavo in campo io oppure no".

"Tutta la mia carriera è stata tesa a cercare di far vincere la Fiorentina. Non ci sono riuscito però ho dato tutto e quando ho capito di aver dato tutto ho deciso di cambiare e sono passato alla Roma. E ho vinto. Personalmente credo di essermelo meritato. Ho fatto molti sacrifici e mi meritavo di vincere. Riuscire a diventare campione, almeno una volta".

"Migliaia e migliaia di giocatori danno allegria a molta gente però vengono dimenticati ed è triste, molto triste. Io ho la fortuna che la gente ancora mi riconosce. L'affetto della gente dopo tanti anni è una carezza al cuore perché dà un senso a tutto quello che hai fatto, a tutto quello che hai lasciato" ha concluso Batistuta.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesMihajlovic:
Mihajlovic: "Abbiamo fatto meglio del Napoli"
©Getty ImagesZlatan Ibrahimovic torna a pungere l'Inter
Zlatan Ibrahimovic torna a pungere l'Inter
©Getty ImagesInsigne e Osimhen piegano il Bologna
Insigne e Osimhen piegano il Bologna
 
Juventus-Lazio 3-1, le pagelle
Parma-Inter 1-2, le foto della vittoria nerazzurra
Genoa-Sampdoria, le foto del derby della Lanterna
Sassuolo-Napoli, le foto del pirotecnico 3-3
Juventus-Spezia 3-0, le pagelle
Roma-Milan 1-2, le pagelle