Eder non soffre il digiuno da gol

26 Febbraio 2016

Eder non soffre il digiuno da gol: "Momento difficile? No, nel senso che ero consapevole delle difficoltà che avrei incontrato cambiando squadra a gennaio. Non è mai facile perché cambi ambiente, metodi di lavoro, compagni, sapevo ci sarebbero state un po' di difficoltà, ma è tutto nella norma".
 
Intervistato da Premium Sport, Eder è carico per la sfida alla Juve: "Quanto finisce a Torino? Non lo so, vediamo domenica alle undici".
 
"Il mio modo di pensare è quello di lavorare sempre, non cambio nemmeno nei momenti belli. Ho fatto dodici gol in ventiquattro partite, non posso pensare che il mio campionato non sia positivo".
©

ULTIME NOTIZIE:

©Mohamed Fares fa una promessa dopo l'operazione
Mohamed Fares fa una promessa dopo l'operazione
©Riccardo Meggiorini racconta le sue lacrime:
Riccardo Meggiorini racconta le sue lacrime: "Sono crollato"
©Carlo Tavecchio promuove il ritorno in Nazionale di Mario Balotelli
Carlo Tavecchio promuove il ritorno in Nazionale di Mario Balotelli
©Serie A, il pensiero di Luigi De Siervo sulla riapertura degli stadi
Serie A, il pensiero di Luigi De Siervo sulla riapertura degli stadi
©Inter, Nicolò Barella racconta il suo legame con Cagliari
Inter, Nicolò Barella racconta il suo legame con Cagliari
©Emanuele Suagher torna in Calabria
Emanuele Suagher torna in Calabria
 
Mario Balotelli ha ritrovato il sorriso: le foto
Martina Rosucci: la sbalorditiva bellezza della calciatrice. Le foto
La bellezza stratosferica della calciatrice Tuija Hyyrynen. Le foto
Milan-Juventus 0-0, le pagelle
Napoli-Salernitana 4-1, le pagelle
Torino-Sassuolo 1-1, le pagelle
Cagliari-Fiorentina 1-1, le pagelle
Lazio-Atalanta 0-0, le pagelle