Dybala: "Masiello mi seguiva ovunque..."

"Abbiamo fatto di tutto per vincere. Del Piero? Per me è un esempio".

28 Aprile 2017

Paulo Dybala ha parlato senza fronzoli della marcatura a uomo che Masiello gli ha riservato nell’anticipo della 34esima giornata di serie A, finito 2-2: "Abbiamo fatto tutto per vincere, ma nel secondo tempo non siamo stati andati molto bene. Il mister mi ha chiesto di giocare sulla fascia come contro il Genoa, ma Masiello mi seguiva ovunque e ho avuto poco spazio".

"Del Piero? Per me è un esempio, seguire le sue orme non sarà facile - ha proseguito l’attaccante argentino in collegamento in studio con 'Pinturicchio' -. Spero di fare quello che ha fatto lui in campo e fuori. Un esempio per tutti. La maglia 21 per la Juventus è importante, fare quello che ha fatto Del Piero per il 10 non è semplice. Se la società un giorno mi chiederà di metterlo lo farò, ma non sarò io a fare questo passo per il rispetto della maglia".

E poi alla domandina maliziosa sul mercato: speri di rimanere alla Juve tanti anni quanti quelli di Del Piero? "Diciamo che spero di diventare una bandiera della Juventus come Del Piero...".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesMassimo Mauro attacca Cristiano Ronaldo
Massimo Mauro attacca Cristiano Ronaldo
©PaniniIvano Bordon, i 70 anni di un mito
Ivano Bordon, i 70 anni di un mito
©Getty ImagesOlimpia Milano, il programma dei playoff
Olimpia Milano, il programma dei playoff
 
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala
Real Madrid-Liverpool 3-1, le foto
Torino-Juventus 2-2, le foto più belle
Lituania-Italia 0-2, le foto
Italia-Irlanda del Nord 2-0, le foto