Dybala: “Il primo di tanti scudetti”

A Premium Sport, l’attaccante della Juventus Paulo Dybala ha parlato a caldo dopo la conquista dello scudetto: “Anche il pareggio tra Roma e Napoli per noi andava bene. Poi dopo abbiamo festeggiato al gol della Roma: è una giornata incredibile. Sono molto felice, entrare nella storia di questa squadra è una cosa che non ha prezzo. Sono felicissimo per lo Scudetto, spero che sia il primo di tanti. Sono orgoglioso di quello che ho fatto, adesso dobbiamo continuare così perché abbiamo un’altra finale da vincere. Abbiamo vinto 24 partite delle ultime 25, vogliamo vincerne 27 su 28. La forza di questa squadra è il gruppo, tutti sono importanti, da Buffon fino a chi ha giocato meno".
 
"Cosa ci hanno detto senatori dopo la sconfitta contro il Sassuolo? Ci hanno spronato, dicendoci che dovevamo cambiare tutto quello che avevamo fatto fino a  quel momento e che dovevamo ripartire dal derby col Toro: il gol di Cuadrado ci ha dato la carica per tutta la stagione. Un solo gol da Tevez? Quando sono arrivato avevo l’obiettivo di fare 10-15 gol poi quando mi hanno detto che Carlitos aveva fatto 21 mi sono allenato per raggiungerlo o superarlo. Voglio rimanere nel cuore dei tifosi come è rimasto Tevez”.
 
©

ARTICOLI CORRELATI:

©Mihajlovic:
Mihajlovic: "Abbiamo fatto meglio del Napoli"
©Zlatan Ibrahimovic torna a pungere l'Inter
Zlatan Ibrahimovic torna a pungere l'Inter
©Insigne e Osimhen piegano il Bologna
Insigne e Osimhen piegano il Bologna
 
Juventus-Lazio 3-1, le pagelle
Parma-Inter 1-2, le foto della vittoria nerazzurra
Genoa-Sampdoria, le foto del derby della Lanterna
Sassuolo-Napoli, le foto del pirotecnico 3-3
Juventus-Spezia 3-0, le pagelle
Roma-Milan 1-2, le pagelle