Diamanti: "Volevano togliermi la passione"

"La gara di domenica contro la Fiorentina? Non mi sento un ex"

27 Aprile 2017

Alessandro Diamanti, in una lunga intervista rilasciata al "Corriere dello Sport-Stadio", ha parlato della sua esperienza con la maglia del Palermo criticando aspramente la precedente proprietà della società siciliana. 

L'ex fantasista del Bologna ha dichiarato: "Non auguro a nessun collega di qualsiasi categoria di essere trattato come hanno fatto me. In vent’anni di carriera non mi era mai successo di essere bistrattato: hanno cercato di togliermi passione, di delegittimarmi. Quando Zamparini ha detto che per me era meglio giocare i 20 minuti finali non mi ha fatto certo un complimento. In sede di trattativa ha fatto tutto lui, mi ha voluto."

Diamanti ha poi parlato del prossimo turno di campionato che lo vedrà in campo contro la Fiorentina: "Non mi sento un ex, anche se ho giocato nella Florentia Viola e ho vissuto sei mesi stupendi con Montella e con i tifosi".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesDaniele De Rossi può sorridere dopo l'incubo
Daniele De Rossi può sorridere dopo l'incubo
©Getty ImagesAnche la Lucchese cambia tecnico
Anche la Lucchese cambia tecnico
©Getty ImagesZlatan Ibrahimovic, è arrivata la sentenza
Zlatan Ibrahimovic, è arrivata la sentenza
 
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala
Real Madrid-Liverpool 3-1, le foto
Torino-Juventus 2-2, le foto più belle
Lituania-Italia 0-2, le foto
Italia-Irlanda del Nord 2-0, le foto