De Ligt: "Confronto con Bonucci e Chiellini"

Il difensore della Juve: "E' un gruppo davvero stupendo, posso imparare molto".

Matthijs De Ligt è tornato titolare alla Juventus dopo l'infortunio di Demiral, e contro il Parma ha convinto per tutti i 90 minuti. A Tuttosport il difensore olandese ammette che la sua prima parte di stagione è stata decisamente al di sotto delle aspettative: "Se fossi stato nei panni di un tifoso, anch'io mi sarei arrabbiato di fronte a errori del genere. Ma da giocatore sono problemi che non mi devono interessare. Io devo solamente pensare a lavorare, a migliorarmi, a capire se sto facendo o meno dei progressi. Di sicuro sono felice per il modo in cui i miei primi sei mesi sono trascorsi e sono convinto del fatto che partita dopo partita andrà sempre meglio".

De Ligt ha ammesso di essersi confrontato con i senatori della difesa bianconera, che non hanno risparmiato consigli: "Con Chiellini ho parlato, a volte sono un po' impulsivo e lui mi ha fatto subito capire che spesso è meglio giocare con la testa. Anche da Bonucci sto imparando tanto, è un onore per me. Ma tutti i compagni d squadra mi possono insegnare molto: è un gruppo davvero stupendo. E so che tutti sono disposti ad aiutarmi".

de ligt

ARTICOLI CORRELATI:

L'Inter richiama gli stranieri in Italia
L'Inter richiama gli stranieri in Italia
Tommasi:
Tommasi: "La Juve non ci ha colto di sorpresa"
Real, Benzema disintegra Giroud
Real, Benzema disintegra Giroud
 
Le foto della figlia di Hulk Hogan
Le foto di Bianca Gascoigne
Diletta Leotta colpisce ancora
Cecilia Rodriguez, bellezza argentina