Cori razzisti dei tifosi, multa per il Padova

Il club veneto dovrà versare 5mila euro. 3mila, invece, pagherà la Giana per insulti a un assistente.

Cinque società sono state multate in serie C dopo gli incontri dell'ultimo turno di campionato.

€ 5.000,00 PADOVA perché propri sostenitori introducevano e facevano esplodere nel recinto di gioco un petardo, senza conseguenze; i medesimi rivolgevano cori di contenuto razziale in occasione delle giocate di un calciatore di colore della squadra avversaria (recidiva, r. proc.fed.).

€ 3.000,00 GIANA ERMINIO perché, dopo lo svolgimento della gara, persone non identificate, ma riconducibili alla società, avvicinavano un assistente arbitrale che stava lasciando l'impianto sportivo e gli rivolgevano gravi e reiterate frasi offensive (r.A.A.).

€ 1.000,00 CARRARESE perché propri sostenitori durante la gara intonavano cori offensivi verso l'istituzione calcistica.

€ 500,00 CATANIA perché propri sostenitori in campo avverso introducevano e facevano esplodere nel proprio settore un petardo, senza conseguenze.

€ 500,00 VICENZA perché propri sostenitori, in campo avverso, introducevano e accendevano nel proprio settore numerosi fumogeni, due dei quali venivano lanciati nel recinto di gioco, senza conseguenze (r.proc.fed. ).

soldi, denaro

ARTICOLI CORRELATI:

Godin se la prende con l'Italia:
Godin se la prende con l'Italia: "Stop al calcio tardivo"
Coronavirus, Daniele Faggiano sbotta
Coronavirus, Daniele Faggiano sbotta
Juventus, c'è l'accordo per il taglio agli stipendi
Juventus, c'è l'accordo per il taglio agli stipendi
 
Le foto di Bianca Gascoigne
Diletta Leotta colpisce ancora
Cecilia Rodriguez, bellezza argentina
Federica Nargi bella e sensuale