Conte categorico sul Var ‘a chiamata’

L'allenatore dell'Inter, interpellato sulle polemiche legate all'utilizzo dello strumento tecnologico, non ha dubbi sulla nuova proposta: "Non funzionerebbe".

15 Febbraio 2020

Non piace affatto, ad Antonio Conte, la proposta di permettere agli allenatori uno o due 'challenge' a partite per chiedere in prima persona l'intervento del Var.

L'allenatore dell'Inter, alla vigilia della delicatissima sfida contro la Lazio, ha commentato così la proposta del Var 'a chiamata': "Non mi piace, io non devo chiamare nessuno. Le situazioni sono chiare, chi sta lì deve vedere. Abbiamo già tanti pensieri, manca solo il challenge. Non mi sembra una cosa utile, le immagini sono lì".

Sugli episodi dubbi accaduti sia in campionato sia in Coppa Italia, Conte ha poi aggiunto: "Ci sono delle difficoltà oggettive, situazioni che hanno lasciato delle perplessità. Detto questo serve la voglia di credere sempre che ci sia buona fede, non è giusto che uno si alzi e vada via. Ci sono stati in passato errori importanti, speriamo ce ne siano sempre meno".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Screenshot tratto da RaiSanremo, ecco Ibrahimovic: sketch con Amadeus
Sanremo, ecco Ibrahimovic: sketch con Amadeus
©Getty ImagesLa Juve è ancora viva: tris allo Spezia, in gol anche Ronaldo
La Juve è ancora viva: tris allo Spezia, in gol anche Ronaldo
©Getty ImagesJuventus: si è fatto male anche De Ligt
Juventus: si è fatto male anche De Ligt
 
Juventus-Spezia 3-0, le pagelle
Roma-Milan 1-2, le pagelle
Italia femminile, goleada e qualificazione agli Europei: le foto
Juventus-Crotone 3-0, le pagelle
Serie A, le foto di Atalanta-Napoli 4-2
Milan-Inter 0-3, le pagelle del derby