Fiorentina, Vincenzo Italiano spiega il k.o. di Nico Gonzalez

Vincenzo Italiano spiega l'infortunio di Nico Gonzalez

La Fiorentina torna dalla trasferta belga contro il Genk con un punto e tanto rammarico: due volte in vantaggio con Ranieri, i viola si sono fatti riagguantare prima da Zeqiri e poi, nel finale del match, da McKenzie. Ma è un altro fattore a preoccupare Vincenzo Italiano, il k.o. rimediato da Nico Gonzalez, costretto a lasciare il match dopo 45'.

"Nico ha sentito dolore all'addome, sentiva un male atroce – ha detto il tecnico del club gigliato ai microfoni di 'Sky Sport' -, per questo ha chiesto il cambio. Non sappiamo ancora di cosa si tratti, speriamo nulla di grave: sapete quanto Nico è importante per noi".

Il commento del tecnico sull'andamento del match non nasconde un po' di delusione per il successo sfumato: "Prima del 2-2 abbiamo avuto due occasioni importanti per chiuderla, potevamo fare meglio – ha detto -. Giocare qui non è semplice, il Genk ha mostrato ritmo, è una squadra che non ti fa giocare bene".

"Poi dal poterla chiudere abbiamo anche rischiato di perdere – ha ammesso Italiano -. Ci teniamo la prestazione, in una partita in cui abbiamo risparmiato qualcuno che non stava benissimo, e il punto. Alla fine possiamo dire di essere contenti".

Articoli correlati