Chiesa: “Juventus? Non ci ho pensato due volte”

"Appena mi hanno chiamato ho detto subito di sì", ha confessato l'ex viola.

13 Febbraio 2021

Le risposte di Chiesa ai giovani tifosi

Federico Chiesa ha risposto alle domande di alcuni giovani tifosi bianconeri. "Il difensore più forte che ho incontrato? Beh dovresti venire un giorno a vedere una partitella contro Chiellini, De Ligt, Bonucci. Per me loro sono i difensori pù forti e più difficili da superare. L'assist più bello alla Juve? Ti direi il prossimo, quello che deve arrivare. Però dai diciamo quello che ho fatto a Morata nella partita contro il Crotone.

"Mio padre era fortissimo, ma io non ho preso nessuna della sue qualità. Abbiamo giocato in due ruoli diversi, abbiamo avuto percorsi e siamo diversi. Lui ha giocato da attaccante, io sono un giocatore di fascia. Non ho mai tifato una squadra in particolare. Il mio primo idolo da bambino è stato Kakà. La Juventus è un sogno che si avvera. Appena mi hanno chiamato ho detto subito di sì. Non ci ho pensato due volte. È veramente fantastico indossare la maglia della Juve. Cristiano Ronaldo è il più forte di tutti. Per me è stato un simbolo, l'ho sempre seguito. È fortissimo, ma lo è anche fuori dal campo. Secondo me è il più grande di tutti i tempi. Per uno che ha fatto più di 700 gol non puoi dire altrimenti", ha concluso.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesJuventus, Pirlo tira dritto e non cambia l'attacco
Juventus, Pirlo tira dritto e non cambia l'attacco
©Getty ImagesMilan, Zlatan Ibrahimovic infortunato: tempi di recupero lunghi
Milan, Zlatan Ibrahimovic infortunato: tempi di recupero lunghi
©Getty ImagesLa Juve non stecca. Milan, Roma e Florentia fanno la voce grossa
La Juve non stecca. Milan, Roma e Florentia fanno la voce grossa
 
Roma-Milan 1-2, le pagelle
Italia femminile, goleada e qualificazione agli Europei: le foto
Juventus-Crotone 3-0, le pagelle
Serie A, le foto di Atalanta-Napoli 4-2
Milan-Inter 0-3, le pagelle del derby
Serie A: Cagliari-Torino 0-1, le pagelle