Chiellini: “Il peggio è alle spalle”

Il capitano bianconero è tornato in campo dopo sei mesi: "Ritrovo una squadra prima in classifica".

16 Febbraio 2020

Dopo sei mesi di stop Giorgio Chiellini ha riassaggiato il campo contro il Brescia: "La parte più brutta è finita, adesso inizia quella più difficile. Oggi mi serviva una scossa di energia, ringrazio tutti: devo lavorare tanto, voglio aiutare i miei compagni perché adesso arriva il bello".

"Ritrovo una squadra prima in classifica, messa bene in Coppa Italia e con la Champions da giocare. Ringrazio i miei compagni per questi cinque mesi e mezzo. Io spero di portare una ventata d'entusiasmo a chi ha giocato tanto. Ci aspetta un mese pieno prima della sosta: bisogna fare una corsa a cronometro, è importante fare punti. Sarà più bello per gli spettatori, ma non dobbiamo pensare agli altri. Sarri? Non ha certo bisogno di me, la Juve è unita dal presidente fino agli ultimi dei dipendenti".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesDouglas Costa:
Douglas Costa: "Allegri ho fatto fatica a capirlo"
©Getty ImagesMilena Bertolini, parole d'orgoglio dopo la qualificazione
Milena Bertolini, parole d'orgoglio dopo la qualificazione
©Getty ImagesStefano Pioli rivuole il Milan di prima
Stefano Pioli rivuole il Milan di prima
 
Italia femminile, goleada e qualificazione agli Europei: le foto
Juventus-Crotone 3-0, le pagelle
Serie A, le foto di Atalanta-Napoli 4-2
Milan-Inter 0-3, le pagelle del derby
Serie A: Cagliari-Torino 0-1, le pagelle
Serie A: Inter-Lazio 3-1, le pagelle