Caso Pro Piacenza, la Lega Pro specifica

Il presidente Ghirelli ha commentato la sconfitta-farsa degli emiliani a Cuneo: "Spettacolo indecoroso, ma dobbiamo attenerci alle regole esistenti".

Non potevano mancare le voci dei vertici della Lega Pro dopo gli incredibili fatti di Cuneo, dove i piemontesi hanno battuto 20-0 il Pro Piacenza, sceso in campo con appena sette giocatori, tutti Under 18, per evitare la quarta rinuncia che avrebbe portato all'esclusione dal torneo.

Dopo la dura presa di posizione del presidente federale Gravina ("Insulto allo sport, sarà l'ultima farsa"), ex numero uno della stessa Lega Pro, il suo erede Francesco Ghirelli ha usato toni non meno perentori parlando all'Ansa: "Oggi hanno violato le norme della lealtà sportiva in modo inverecondo".

Ghirelli ha però tenuto anche a specificare come la Lega Pro non abbia responsabilità per l'accaduto: "Domani deciderà il giudice sportivo, ma noi siamo obbligati a rispettare le regole che esistono".
 

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesRadja Nainggolan:
Radja Nainggolan: "Mi stavo preoccupando"
©Getty ImagesL'ira di Urbano Cairo:
L'ira di Urbano Cairo: "Hanno visto tutti cosa è successo"
©Getty ImagesSemplici:
Semplici: "Ci siamo complicati la vita da soli"
 
Juventus-Lazio 3-1, le pagelle
Parma-Inter 1-2, le foto della vittoria nerazzurra
Genoa-Sampdoria, le foto del derby della Lanterna
Sassuolo-Napoli, le foto del pirotecnico 3-3
Juventus-Spezia 3-0, le pagelle
Roma-Milan 1-2, le pagelle