Caos rinvii, Barone è durissimo

"Dall'inizio abbiamo chiesto regole uguali per tutti" ha detto il direttore generale della Fiorentina.

2 Marzo 2020

Ai microfoni di Radio 24 Joe Barone è intervenuto sulle polemiche dei rinvii a causa del Coronavirus: "In questo momento il primo pensiero deve essere per la salute delle persone. Da quando siamo alla guida della Fiorentina abbiamo continuamente chiesto regole uguali per tutti, in campo e fuori, senza che ci siano situazioni di favore per l'una o l'altra". 

"Ieri sera ho chiesto che si facesse una riunione immediata in Lega, prima di mercoledì, perchè la cosa più importante è preservare il campionato di serie A. Stiamo proponendo all'estero l'immagine di un calcio confuso e senza credibilità, per noi non è accettabile, anche perchè stiamo cercando di attirare in Italia nuovi investitori". 

"Le porte chiuse? Noi eravamo disposti a giocare a Udine e anche le altre squadre devono andare oltre il loro singolo interesse. Mi augurerei l'introduzione di un commissioner, come negli sport americani, che prendono decisioni per il bene della Lega e non per l'interesse di qualche club. Invece di stare tutti al telefono come in questi giorni, la cosa migliore è trovarsi tutti in una stanza e mettere sul tavolo tutte le idee" ah concluso il direttore generale della Fiorentina.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesCoppa Italia, l'ultima qualificata ai quarti è la Lazio
Coppa Italia, l'ultima qualificata ai quarti è la Lazio
©Getty ImagesCristiano Ronaldo, il record è diventato un caso
Cristiano Ronaldo, il record è diventato un caso
©Getty ImagesC'è Rolando per la fascia del Bari
C'è Rolando per la fascia del Bari
 
Coppa Italia, Lazio ai quarti di finale: le foto del match
Juventus-Napoli 2-0, le pagelle
Inter-Juventus 2-0, le pagelle
Le pagelle di Lazio-Roma 3-0
Supercoppa alla Juve, le foto
Serie A: le foto di Roma-Inter 2-2