Campedelli spinge il Chievo oltre l'ostacolo

"Dobbiamo essere anche brutti, sporchi e cattivi" fa sapere il presidente dei 'Mussi Volanti' nel giorno della presentazione.

5 Luglio 2018

“Dico una cosa: basta guardare il mercato di giugno. Aggiungo che abbiamo sempre operato nell’ambito delle norme federali”. Conciso quanto secco il commento del presidente del Chievo Verona Luca Campedelli a margine della presentazione della squadra avvenuta nel centro Atlante di Verona. Il tema: l’inchiesta federale sulle plusvalenze che lo coinvolge col Cesena. Salvo clamorosi sviluppi dell’inchiesta federale la compagine clivense, guidata in panchina da Lorenzo D’Anna, abbatterà il muro delle 600 partite in serie A, attualmente 596 per la sua 17a stagione nella massima serie. Il Chievo esordì in A il 26 agosto 2001, vincendo 2 a 0 a Firenze.

“L’obiettivo è sempre quello, prima della salvezza - ha affermato il presidente Campedelli - dobbiamo essere anche brutti, sporchi e cattivi, cercando di portare a casa il risultato ma soprattutto l’onore di indossare la maglia del Chievo”. Per centrare la salvezza la rosa, assemblata dal ds Romairone, in attesa peraltro di essere completata con un terzino (Letizia dal Benevento?) ed un centrale difensivo, ripartono primis dall’attaccante Djordjevic. L’ex Lazio, con Stepinski (riscattato come Tomovic), devono garantire le reti di Inglese passato al Napoli. Proprio dai partenopei è arrivata un’altra nota positiva: il Chievo ha riscattato Giaccherini, messo sottocontratto fino al 2021. Fantasista di assoluta qualità, in grado di fare la differenza nell’organizzazione di gioco dell’allenatore Lorenzo D’Anna che ha sostituito a tre gare dalla fine Maran, conducendo il Chievo ad una salvezza in extremis lo scorso maggio. “Il gruppo messomi a disposizione è ottimo”.

Non ci sono più i difensori della vecchia guardia: Gobbi, Dainelli e Gamberini, ringraziati da Campedelli e D’Anna durante la presentazione. Gamberini ripartirà da tecnico dell’Under 17 clivense. Castro è passato al Cagliari da cui potrebbe arrivare l’ex Hellas Verona Ionita. C’è invece l’eterno capitan Pellissier che brinderà ai 40 anni con 17 stagioni in maglia clivense; il portierone Stefano Sorrentino, Radovanovic ed Hetemaj. Il ritiro del Chievo: a Pejo dal 6 al 14 luglio e dal 17 al 29 luglio a San Zeno di Montagna. Unica amichevole fissata per ora con la Virtus il 22 luglio. Il campionato di serie A inizierà il 19 agosto per terminare il 26 maggio 2019.

©Ugolini

ULTIME NOTIZIE:

©Getty ImagesSuperlega, l'Uefa fa una mossa a sorpresa
Superlega, l'Uefa fa una mossa a sorpresa
©Getty ImagesSerie A, il posticipo fra Venezia e Torino finisce in parità
Serie A, il posticipo fra Venezia e Torino finisce in parità
©Getty ImagesSerie A, aumenta la capienza negli stadi
Serie A, aumenta la capienza negli stadi
©Getty ImagesJuve, duro attacco di Andrea Agnelli:
Juve, duro attacco di Andrea Agnelli: "Ecco chi ha fatto danni"
©Getty ImagesBeppe Bergomi sconcertato da Gigio Donnarumma
Beppe Bergomi sconcertato da Gigio Donnarumma
©Getty ImagesNations League, Roberto Mancini pronto a svelare i convocati per la fase finale
Nations League, Roberto Mancini pronto a svelare i convocati per la fase finale
 
Lazio-Roma 3-2, le pagelle
Udinese-Fiorentina 0-1, le pagelle
Paulo Dybala, dalla gioia alle lacrime: le foto
Spezia-Milan 1-2, le pagelle
Torino-Lazio 1-1, le pagelle
Sampdoria-Napoli 0-4, le pagelle
Milan-Venezia 2-0: le pagelle
Fiorentina-Inter 1-3, le pagelle