Campagnaro preoccupato, lo zio quasi rassegnato

Sergio Castillo, giornalista argentino e parente stretto del difensore, ha parlato dell'esperienza abruzzese dell'ex Napoli. "E' molto preoccupato", ha ammesso.

Sergio Castillo, giornalista argentino e zio di Hugo Campagnaro, ha parlato con Italiacalcio24.it del nipote e del Pescara.

"Hugo è molto preoccupato per la situazione del Pescara, che purtroppo non riesce ad avere un buon rendimento in questa Serie A - ha detto -. Quando lui arrivò a Pescara le intenzioni erano quelle di guadagnare la promozione in Serie A. Obiettivo che poi fu felicemente raggiunto. E bene, in questi due anni in forza agli abruzzesi Hugo è diventato come un leader della squadra. Il primo anno è stato veramente molto positivo per lui perché la squadra ha guadagnato subito la promozione in Serie A. Inoltre ha ricevuto l’affetto della piazza, della società e ha vissuto momenti indelebili".

"La città è molto piccola e lui e la famiglia stanno molto bene lì - ha aggiunto -. Purtroppo le cose sono andate malissimo e il Pescara molto probabilmente dovrà rigiocare in Serie B l’anno prossimo: perché i risultati non stanno arrivando e ancora manca la prima vittoria in campionato".

ARTICOLI CORRELATI:

Chievo, un piede nella finale dei playoff
Chievo, un piede nella finale dei playoff
Roma fuori dall'Europa League
Roma fuori dall'Europa League
Juventus, Sarri in bilico: si scatena il toto allenatore
Juventus, Sarri in bilico: si scatena il toto allenatore
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa