Barone: "Dobbiamo salvare il calcio dal collasso"

Il direttore generale della Fiorentina: "I nostri tesserati contagiati sono sotto controllo".

15 Marzo 2020

Il direttore generale della Fiorentina Joe Barone ai microfoni di Viola Channel Tv ha parlato dell'emergenza Coronavirus. Alcuni giocatori della Fiorentina, Vlahovic, Cutrone, Pezzella e il fisioterapista Dainelli sono stati contagiati: "Assisto con meraviglia alla creatività e alla positività che questo popolo sta mostrando in un contesto così complicato. Siamo meravigliosi, torneremo più forti di prima. Ma spero che stiano tutti bene a guardare la tv o a parlare con i familiari. I ragazzi sono tutti sotto controllo, ognuno sta seguendo il protocollo assegnato. Il nostro dottore Luca Pengue e il suo staff stanno facendo un lavoro incredibile, sono davvero contento di loro".

 "La Lega è molto unita, ci sentiamo ogni giorno in video conferenza con Dal Pino, De Siervo e tutte le squadre. Ora pensiamo ad uscire da questa situazione, a tornare il prima possibile alla normalità, Con Rocco e gli altri collaboratori delle società stiamo ipotizzando degli scenari che dovranno essere presi in considerazioni. Non solo i calendari ma anche cosa valutare per salvaguardare il mondo del calcio da possibili collassi e difficoltà che si potranno riscontrare a partire dalle società più piccole. Ma sono fiducioso che si possa trovare la giusta ed equa soluzione. Gli italiani si stanno dimostrando ancora una volta un popolo unico e generoso".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesAntonio Conte
Antonio Conte "Inevitabile sentire la pressione"
©Getty ImagesPirlo:
Pirlo: "Cristiano Ronaldo? Cose che capitano"
©Getty ImagesLeonardo Semplici si tiene stretto Radja Nainggolan
Leonardo Semplici si tiene stretto Radja Nainggolan
 
Milan-Genoa 2-1, le pagelle: la decide un autogol di Scamacca
Europa League: Roma-Ajax 1-1, le foto
Liverpool-Real Madrid 0-0, le foto
Psg-Bayern Monaco 0-1, le foto della supersfida
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala