Atalanta, fuga per il quarto posto: Roma ko

Giallorossi rimontati nello scontro diretto: Gasperini vince 2-1 e ipoteca la partecipazione alla prossima Champions League.

In attesa di tornare a giocare la Champions di questa stagione, l’Atalanta prenota la partecipazione a quella della prossima. Il terzo anticipo della quinta di ritorno vede infatti il successo in rimonta della squadra di Gasperini sulla Roma, rivale nella corsa proprio al quarto posto.

A tre giorni dall’andata degli ottavi a Milano contro il Valencia, la Dea vince per 2-1 portandosi a +6 sulla Roma con l’ulteriore vantaggio dato dallo scontro diretto considerando anche la vittoria dell’andata. Per i giallorossi terza sconfitta consecutiva a certificare una crisi che non vuole finire. Primo tempo intenso ed equilibrato, l’Atalanta sfiora il gol in avvio con Gomez al quale dice no Lopez, ma poi la Roma tiene bene il campo e passa a sorpresa al 44’ con Dzeko che sfrutta un tentativo maldestro di stop di Palomino su retropassaggio altrettanto sciagurato di Hateboer.

Gli stessi protagonisti confezionano però il pareggio al 4’ della ripresa: sponda dell’olandese su angolo di Gomez e scivolata vincente dell’argentino dal secondo palo. La Roma accusa il colpo e va sotto al 15’ su gran destro a giro dall’interno dell’area di Pasalic, entrato da 20” al posto di Zapata e servito dal solito Gosens. A favorire la rete un malinteso tra Pellegrini e Bruno Peres.

La Roma ci prova con poca lucidità: gli ingressi di Villar, Perez e Veretout non spaventano l’Atalanta, che fa un altro passo verso la storia.

 

ARTICOLI CORRELATI:

Serie A, la protesta degli arbitri: Var a rischio
Serie A, la protesta degli arbitri: Var a rischio
La Spagna piange Radomir Antic
La Spagna piange Radomir Antic
Moreno Longo non pensa al futuro
Moreno Longo non pensa al futuro
 
Zaira Nara e Wanda Nara: il derby della sensualità
Con Wanda Nara la vita è meno amara
Le foto di Soraja Vucelic, la prorompente ex di Neymar
Le foto della figlia di Hulk Hogan