Ancelotti perde subito Robben

16 Luglio 2016

Nuovo Bayern, vecchio Robben. L’avventura di Carlo Ancelotti sulla panchina dei campioni di Germania comincia con una poco indicativa vittoria per 4-3 contro i dilettanti del Lippstadt (quinta divisione), ma soprattutto con il “solito” infortunio dell’olandese.

Robben, tra i pochi big in campo in una squadra priva dei nazionali tedeschi, ma anche di Lewandowski e Vidal, è uscito al 35’ per un guaio muscolare che potrebbe anche essere serio. Una vera tegola per Ancelotti a preparazione appena iniziata, anche perché il gioco in velocità che il tecnico italiano sta già trasmettendo ai propri giocatori sembra l’ideale per rilanciare le quotazioni dell’olandese, autore della seconda rete dopo quella del giovane Green e prima del tris di Ribery.

Poi un’autorete prima del black out: a corto di fiato e di concentrazione, il Bayern incassa 3 gol in 25’ e Ancelotti rivede… Istanbul. Lavori in corso.

©Screenshot tratto da Twitter

ARTICOLI CORRELATI:

©Screenshot tratto da TwitterLvmh, Belloni:
Lvmh, Belloni: "Nessun interesse per il Milan"
©Screenshot tratto da TwitterL'Empoli frena a Cremona, Dionisi comunque orgoglioso
L'Empoli frena a Cremona, Dionisi comunque orgoglioso
©Screenshot tratto da TwitterEuro 2020, nuovo semaforo verde per Roma: i dettagli
Euro 2020, nuovo semaforo verde per Roma: i dettagli
 
Psg-Bayern Monaco 0-1, le foto della supersfida
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala
Real Madrid-Liverpool 3-1, le foto
Torino-Juventus 2-2, le foto più belle
Lituania-Italia 0-2, le foto