Pesaro, Luca Banchi: “Ci serve una scintilla”

Il coach in vista della gara contro Napoli: “Dobbiamo trascinare il pubblico, spero che l’amore dei tifosi della Vuelle per la loro squadra sia qualcosa di incondizionato”.

Il coach di Pesaro Luca Banchi chiama il pubblico in vista della partita contro Napoli: “Sono arrivato sapendo quali difficoltà avremmo dovuto affrontare. La squadra combatte sempre, nell’arco di una gara a volte le cose possono anche non funzionare ma l’impegno finora non è mai mancato. Ci serve una scintilla che possa anche trascinare il pubblico, spero che l’amore dei tifosi della Vuelle per la loro squadra sia qualcosa di incondizionato”.

“In piazze come Pesaro il club fa parte del tessuto connettivo della città, io vedo nella Vuelle i suoi tifosi e il connubio imprescindibile con la città. Adesso è solo il momento di combattere”.

Il momento della squadra: “È stata una settimana diversa dalle altre dato che abbiamo dovuto gestire l’infortunio di Tyrique Jones che ci ha creato preoccupazione e incertezza. Vedremo quanto tutto questo potrà condizionarlo o limitarlo, speriamo ovviamente non sia così. Valuteremo domani le sue condizioni ma contiamo che sia della partita, in ogni caso la decisione sarà presa all’ultimo momento. Abbiamo vissuto queste giornate con apprensione ma con l’attenzione rivolta a un match che prevede uno sforzo sotto il profilo tecnico, tattico e psicologico importante. Il nostro stato attuale ci porta a dover fornire una prestazione di alto livello”.

Articoli correlati

P