Olimpia nel destino di Meo Sacchetti

"Adesso mia moglie si prenderà tutto il merito della qualificazione" sorride il c.t. della nazionale italiana di basket.

5 Luglio 2021

Sacchetti ringrazia anche la moglie.

Meo Sacchetti, con Sky Sport, lunedì mattina è tornato sull’impresa di Belgrado.

"Mia moglie si chiama Olimpia, adesso si prenderà tutto il merito di questa qualificazione all’Olimpiade - ha raccontato ridendo il commissario tecnico della nazionale italiana di basket -. Quando l’ho conosciuta sono andato in Nazionale da giocatore e ho partecipato all’Olimpiade di Mosca. Lei mi fece notare che, se non l’avessi conosciuta, non avrei mai partecipato a quella Olimpiade nel 1980. Questa volta mi ha detto: ‘Ricorda che io mi chiamo Olimpia, quindi devi andare a Tokyo’".

©Getty Images

NOTIZIE TOKYO 2020:

©Scherma, gli italiani ora conoscono i loro avversari
Scherma, gli italiani ora conoscono i loro avversari
©Getty ImagesCanottaggio, a Tokyo c'è già profumo di medaglie azzurre
Canottaggio, a Tokyo c'è già profumo di medaglie azzurre
©Getty ImagesLe ragazze del 3x3 pronte a fare gli straordinari
Le ragazze del 3x3 pronte a fare gli straordinari
©Getty ImagesMeo Sacchetti avverte la Germania
Meo Sacchetti avverte la Germania
©Getty ImagesJannik Sinner: un Lorenzo Musetti sorpreso lo ringrazia
Jannik Sinner: un Lorenzo Musetti sorpreso lo ringrazia
©Getty ImagesCassani lancia Vincenzo Nibali:
Cassani lancia Vincenzo Nibali: "Non siamo favoriti ma..."
 
Dal paracadutista alla modella: le foto delle invasioni di campo più clamorose
Italia-San Marino 7-0: le foto della goleada
Villarreal, trionfo in Europa League: le foto
Gattuso in viola: tutte le panchine di Ringhio. Le foto
I gol che hanno deciso la corsa Champions: le foto
Coppa Italia, Atalanta-Juventus 1-2: le pagelle