Meo Sacchetti non dimentica gli insuccessi

Il commissario tecnico torna sulla qualificazione e sulla sconfitta di Groningen.

Meo Sacchetti divide i meriti ma non dimentica gli insuccessi.

"Abbiamo messo dentro molti giocatori, diversi dei quali si sono ritagliati uno spazio importante – dice -. Abbiamo raggiunto un traguardo che volevamo fortemente e il merito va ai ragazzi e all’armonia che si è creata in tutto l’ambiente Azzurro. Stare via per giorni non è facile e tutto deve funzionare nel modo giusto. Ci siamo sempre riusciti e siamo contenti. Senza dubbio la vittoria in Croazia ci ha dato consapevolezza per affrontare il resto del cammino e la ciliegina sulla torta è stato il successo di Brescia contro una Lituania che non aveva ancora mai perso. Non dimentico le sconfitte: a Groningen nei Paesi Bassi abbiamo fatto un passo falso che ci ha costretto poi a tirar fuori le unghie nelle gare successive". 

"Ora abbiamo tempo per fare tutte le valutazioni del caso verso la Cina – aggiunge il ct della Nazionale -. Dovremo monitorare tutto il gruppo Azzurro nei dettagli, ci saranno giocatori che termineranno l’attività prima di altri e al raduno di Pinzolo dovremo fare in modo di arrivare tutti più o meno allo stesso livello".

©Sportal.it

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesE' un'Olimpia che reagisce, Messina gioisce
E' un'Olimpia che reagisce, Messina gioisce
©Confindustria EmiliaDjordjevic vuole la rivincita con la Reyer
Djordjevic vuole la rivincita con la Reyer
©Daniele Montigiani - Aquila Basket TrentoLele Molin chiede compattezza contro l'Olimpia Milano
Lele Molin chiede compattezza contro l'Olimpia Milano
 
Parma-Inter 1-2, le foto della vittoria nerazzurra
Genoa-Sampdoria, le foto del derby della Lanterna
Sassuolo-Napoli, le foto del pirotecnico 3-3
Juventus-Spezia 3-0, le pagelle
Roma-Milan 1-2, le pagelle
Italia femminile, goleada e qualificazione agli Europei: le foto