Menetti non nasconde il grande rammarico

"Non siamo stati capaci di iniziare la partita come avremmo dovuto" dice il coach di Treviso.

26 Ottobre 2019

"C’è molto rammarico, non per quello che è successo nell’ultimo quarto ma perché nei primi due quarti siamo stati veramente molli". Max Menetti trova la chiave della sconfitta di Trento.

"Sapevamo che avremmo dovuto cominicare la partita in altra maniera e invece non ne siamo stati capaci. E' un aspetto sul quale dobbiamo riflettere in proiezione futura. Per il resto benissimo, anche negli ultimi quattro-cinque minuti abbiamo avuto la capacità di costruire buone azioni senza però capitalizzare" aggiunge il coach della De' Longhi Treviso.

©Rai sport

ARTICOLI CORRELATI:

©Foto SpottinoMessina:
Messina: "Non è per nulla una coincidenza..."
©Getty ImagesOlimpia Milano, cento sberle dal Fenerbahce
Olimpia Milano, cento sberle dal Fenerbahce
©JB Casale MonferratoJuan Marcos Casini, nuova tappa italiana
Juan Marcos Casini, nuova tappa italiana
 
Genoa-Sampdoria, le foto del derby della Lanterna
Sassuolo-Napoli, le foto del pirotecnico 3-3
Juventus-Spezia 3-0, le pagelle
Roma-Milan 1-2, le pagelle
Italia femminile, goleada e qualificazione agli Europei: le foto
Juventus-Crotone 3-0, le pagelle