Italia travolta, Sacchetti non ci sta

Azzurri pesantemente sconfitti dalla Serbia, il ct: "Non buono perdere così".

Seconda, pesante sconfitta per l'Italia al Torneo dell'Acropolis 2019. Dopo la Grecia anche la Serbia fa a pezzi gli Azzurri sulla strada verso l'imminente Mondiale.

A differenza di quanto successo dopo il ko contro e compagni, però, il ct Sacchetti: “Non è bello perdere in questa maniera. Abbiamo avuto qualche sprazzo durante la gara ma ci manca ancora quella durezza mentale per giocare contro squadre di questo livello. La differenza tra noi e loro l’abbiamo vista e pagata. Non scopriamo oggi la Serbia, squadra profonda e con giocatori che per noi sono immarcabili".

Sacchetti ha poi spiegato il taglio di Aradori: "Detto questo, si può migliorare anche perché facendo poco canestro da fuori è difficile trovare gioco interno. Da oggi siamo in 14 dopo il taglio di Pietro Aradori: una scelta tecnica dovuta al fatto che in quel ruolo riteniamo di essere coperti”. 
 

sacchetti

ARTICOLI CORRELATI:

Abass, nuovi sviluppi all'orizzonte
Abass, nuovi sviluppi all'orizzonte
Sassari si muove su Burnell
Sassari si muove su Burnell
Sacchetti fa chiarezza sul futuro di Aradori
Sacchetti fa chiarezza sul futuro di Aradori
 
Karina Cascella sempre più sexy
Sara Croce, le foto sono irresistibili
Le foto di Alessia Macari
Le foto di Ilenia De Sena