Datome: "L'Eurolega ti rende immortale"

"Abbiamo scritto una pagina di storia in questo sport", esulta l'ala piccola del Fenerbahce.

Gigi Datome il giorno dopo il trionfo ha ancora voglia di festeggiare. E lo merita di sicuro. L’ala piccola del Fenerbahce campione d’Europa ha parlato con Radio 24.

"Abbiamo scritto una pagina di storia in questo sport, a parte personale, perché io non avevo mai vinto l’Eurolega, ma è la prima volta per il club, è la prima volta per una squadra turca, è la prima volta per il popolo del Fenerbahce, la cui polisportiva conta milioni di tifosi, quindi è una cosa che rimane per sempre e averne fatto parte è qualcosa che ti rende immortale, di indescrivibile, non ci sono parole - ha detto a Radio 24 -. Un giocatore sotto Obradovic non può che migliorare: ti mette sotto pressione, pretende il massimo e ti salta addosso se non sei concentrato. Uno migliora per forza di cose". 

"Ho una altro anno di contratto con il Fenerbahce - ha aggiunto -. E ho l’opzione. Penso di finire la stagione al meglio e parlarne con chi di dovere. Qui stiamo facendo qualcosa di bello, ma nella nostra vita può succedere di tutto, quindi io non mi precludo niente. E’ doveroso parlare con il Fenerbahce e con il coach a fine stagione, parlare degli obiettivi del prossimo anno e decidere insieme".

ARTICOLI CORRELATI:

Basket, ecco le date della prossima stagione
Basket, ecco le date della prossima stagione
Dalmasson tira le fila dopo il mercato
Dalmasson tira le fila dopo il mercato
Bernareggio e Cardani avanti insieme
Bernareggio e Cardani avanti insieme
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa