Carnovali rifirma per la Blu Basket 1971

Per quattro stagioni l'ala piccola ha vestito la maglia della Blu Basket, per poi passare a Ferentino.

22 Settembre 2017

La Blu Basket 1971 ha firmato Tommaso Carnovali.

Il giocatore, libero dopo la scomparsa di Ferentino, si stava allenando da alcune settimane con agli ordini di coach Vertemati per tenersi in forma in vista di una chiamata da parte di qualche team di pari categoria. Invece, è stata proprio la società che l’ha lanciato a rifirmarlo.

Carnovali, nato il 12 febbraio 1993 a Melzo in provincia di Milano (197 cm, 77 kg) è un’ala piccola, cresciuta nella Bluorobica. Per 4 stagioni ha vestito la maglia della Blu Basket, per poi passare a Ferentino.

©Simone Lucarelli

ULTIME NOTIZIE:

©Simone LucarelliSergio Scariolo avverte Nico Mannion:
Sergio Scariolo avverte Nico Mannion: "Non regalo minuti"
©Simone LucarelliBasket, Gianni Petrucci lancia l'allarme:
Basket, Gianni Petrucci lancia l'allarme: "Spero nel buon senso"
©Simone LucarelliBasket serie A, così in tv dalla prima alla quarta giornata di campionato
Basket serie A, così in tv dalla prima alla quarta giornata di campionato
©Simone LucarelliVirtus Bologna, altri tre forfait in vista della semifinale contro l'Olimpia Milano
Virtus Bologna, altri tre forfait in vista della semifinale contro l'Olimpia Milano
©Simone LucarelliRoberto Piazza è d'accordo con Ettore Messina:
Roberto Piazza è d'accordo con Ettore Messina: "In Italia si guarda solo chi vince". Guarda il video
©Simone LucarelliKleb Basket Ferrara, Marco Miozzi è il nuovo presidente
Kleb Basket Ferrara, Marco Miozzi è il nuovo presidente
 
Gli incredibili capelli di Lalas Abubakar: guarda le foto!
Italia-Inghilterra 1-0, le pagelle: Azzurri rinati
Il derby di Madrid lo vince Ancelotti. Le foto del match
Sfida al vertice in Serie A tra Milan e Napoli. Le foto del match
Cartellino rosso! Angel Di Maria si fa cacciare dal campo a Monza: le foto
Udinese-Inter 3-1, le pagelle
Grande spavento per Marco Reus: esce dal campo in barella! Le foto
Fallo shock di Collins su Grelish: le foto del bruttissimo intervento