Sofia Goggia, risposta a Ninna Quario e retroscena su Federica Brignone

Parole chiare dalla campionessa bergamasca, rientrata in Italia dopo l'avventura olimpica.

Ha fatto rientro in Italia Sofia Goggia, che nella sua avventura olimpica, nonostante le conseguenze dell'infortunio rimediato poco prima dei Giochi di Pechino 2022, ha conquistato uno splendido argento. La campionessa bergamasca, arrivata nel pomeriggio di giovedì a Malpensa, ha subito risposto alle domande riguardanti le dichiarazioni della mamma di federica Brignone, Ninna Quario, che aveva ridimensionato la portata dell'infortunio della stessa Goggia.

"Su questo argomento mi sento di glissare, esattamente come faccio in discesa libera, perché è forse la cosa che mi viene meglio – ha detto la Goggia -. Veramente non vorrei proferire parola e alimentare inutili questioni".

"Quando la prima volta ho messo gli sci in Cina piangevo per il dolore – ha poi raccontato ai cronisti -. Un giorno ho sussurrato al mio fisioterapista: 'Davanti a quale prova mi ha messo la vita? Questa fatica che provo è un segno che mi invita a mollare o mi dice di continuare a provarci?'.

La detentrice della Coppa del Mondo di discesa libera ha poi svelato un retroscena, confermando di aver parlato con federica Brignone, senza però far cenno a conversazioni sulle dichiarazioni della madre: "Federica? L'ho sentita appena atterrata, le ho fatto i complimenti per la medaglia di bronzo e basta".

Su Instagram stiamo dando il giusto tributo ai nostri atleti impegnati in Cina con immagini dedicate

Articoli correlati