Tokyo 2020, altri tre argenti dal nuoto azzurro

Antonio Fantin è d’argento nei 400 sl S6, Simone Barlaam ha conquistato il secondo posto nei 100 farfalla S9, mentre Stefano Raimondi ha chiuso secondo nei 100 dorso S10.

La spedizione azzurra alle Paralimpiadi di Tokyo 2020 porta a casa altre tre medaglie. Si tratta dei tre argenti conquistati da Antonio Fantin nel 400 stile libero categoria S6, da Simone Barlaam nei 100 farfalla categoria S9, e da Stefano Raimondi, secondo nei 100 dorso categoria S10.

Fantin ha chiuso la sua gara in 4’55”70, preceduto sul traguardo dal brasiliano Glock, mentre Barlaam ha chiuso alle spalle dell’australiano Martin, primo in 57″19 (nuovo record del mondo abbassato di quasi un secondo). Stefano Raimondi, autore di un’ottima gara, si è dovuto inchinare all’ucraino Krypak, che ha limato il suo tempo di cinque centesimi abbassando il limite mondiale a 57.19. L’azzurro è l’unico ad esser sceso sotto il muro del minuto, chiudendo col tempo di 59″ 36.

Con questi tre argenti l’Italia dsale provvisoriamente a 53 medaglie nelle Paralimpiadi giapponesi.


Articoli correlati

P