Federica Pellegrini senza giri di parole su Thomas Ceccon

“Sto proprio godendo, vedo un bellissimo spirito di squadra”.

La passione per il nuoto, dopo 17 anni di successi, non si è interrotta nemmeno dopo il ritiro. Federica Pellegrini, una leggenda dello sport azzurro, segue con passione e partecipazione le imprese degli azzurri nelle vasche mondiali di Budapest. Inevitabili le sue considerazioni sul nuovo fenomeno italiano Thomas Ceccon, capace di mettersi al collo la medaglia d’oro nei 100 dorso con record del mondo annesso.

Il nativo di Thiene si è allenato regolarmente a Verona nella stessa piscina della ‘Divina’. La quale non ha lesinato complimenti per il nuotatore veneto: “Ci allenavamo insieme utte le mattine. Lui iniziava un po’ prima, noi una mezz’ora dopo, ma in acqua eravamo insieme praticamente tutti i giorni in corsie a fianco. Fino all’anno scorso è stata una persona molto introversa, anche un po’ timido, e non scambiavamo moltissime parole. Poi cominciando a gareggiare insieme anche in staffetta, un po’ ci siamo sciolti entrambi”, ha esordito l’ex campionessa olimpica ai microfoni di ‘Repubblica’.

“Sto proprio godendo, vedo un bellissimo spirito di squadra, sono affiatati, anche da spettatrice lo sento e lo percepisco. Ceccon poi, ha fatto davvero qualcosa di incredibile, fuori dalla normalità delle cose. Un record del mondo del genere in una gara così, abbassando il crono di tanto e con una facilità quasi imbarazzante. Secondo me ci terrà col fiato sospeso per molti anni. Ha ancora tantissimo da dare, questo è il primo di una lunga serie. Sono contenta perché è stata davvero una bellissima gara. L’ho vista rientrando da una convention a Torino, ho visto tutto e urlato tutto il tempo”, ha concluso Pellegrini.


Articoli correlati

P