Lutto nello sport: morto in un incidente Kelvin Kiptum

Kiptum è morto in un incidente stradale avvenuto nei pressi di Eldoret, in Kenia

Lutto nel mondo dello sport. Kiptum è morto in un incidente d'auto nei pressi di Eldoret, in Kenia. Nel drammatico incidente ha perso la vita anche il suo coach Hakizimana. Sull'auto c'era anche una donna che è ora ricoverata al Racecourse Hospital di Eldoret. Secondo Muga, il capo della polizia di zona, alla guida del veicolo ci sarebbe stato proprio Kiptum. Non ci sarebbero altre auto coinvolte.

Kiptum, 24 anni, era della zona e si stava allenando per cominciare la nuova stagione. Il primo appuntamento era fissato ad aprile, a Rotterdam: "Siamo scioccati e profondamente addolorati nell'apprendere della devastante perdita di Kelvin Kiptum e del suo allenatore, Gervais Hakizimana. A nome di tutta l'atletica mondiale inviamo le nostre più sentite condoglianze alle loro famiglie, agli amici, ai compagni di squadra e alla nazione keniota", le parole di Coe, presidente World Athletics, via social.

Kiptum è stato il primo uomo a correre la maratona in meno di due ore e un minuto in una gara ufficiale. Ci è riuscito a Chicago, lo scorso ottobre, dove ha stabilito il record del mondo di due ore e 35 secondi, migliorando il precedente primato del grande keniota e maratoneta Kipchoge. I due erano attesi da un grande duello in pista a Parigi.

Articoli correlati