Stokr torna a giocare in Italia

Jan Stokr torna a vestire la maglia di Trentino Volley. L’accordo per riportare a Trento l’opposto più vincente della storia della società di via Trener è stato siglato nelle ultime ore con grandissima soddisfazione di entrambe le parti. Con la firma sul contratto annuale del fortissimo giocatore ceco, la Società di via Trener mette a segno il primo importante colpo di mercato rinforzando notevolmente il reparto degli attaccanti di palla alta. Giocatore fisico, ma al tempo stesso tecnico e molto meticoloso nel lavoro, torna a Trento dopo una doppia esperienza nella Superlega russa (di cui è stato anche il miglior marcatore) e l’ultima stagione vissuta in Corea nel Kepco Suwon. Proprio sabato scorso ha ritirato il premio quale miglior giocatore ceco dell’anno, riconoscimento che aveva ottenuto anche nel 2012 durante la sua prima esperienza a Trento. 

"Giocare di nuovo per Trento per me è qualcosa di incredibile, non ci ho davvero creduto sino a quando non ho firmato il contratto - ha raccontato Jan Stokr - . Dopo l’esperienza in Corea volevo assolutamente tornare a giocare in Europa, avevo tante offerte da diversi paesi ed ero pronto a valutarle almeno sino a quando non è arrivata quella di Trentino Volley. Sono rimasto sorpreso dalla possibilità di tornare qui e ho accettato subito perché per me questa Società e i suoi tifosi sono speciali e hanno la priorità. Spero di riprendere il discorso interrotto tre anni fa anche se mi farà un po’ impressione essere fra i più vecchi del gruppo".

"Jan Stokr è un giocatore che ha lasciato un segno indelebile nella storia di questa società, non solo per quanto fatto in campo ma anche per la grande professionalità ed umanità che lo ha sempre contraddistinto nelle tre stagioni vissute assieme. Vederlo accettare con grande entusiasmo la nostra offerta è una bellissima notizia per Trentino Volley ma anche per tutti i tifosi - ha spiegato il presidente Diego Mosna - . Con l’arrivo di Stokr apriamo nel migliore dei modi la nostra campagna di rafforzamento in vista della stagione 2016/17. La concorrenza è sempre più agguerrita ma faremo come sempre il possibile per allestire una rosa competitiva ed adatta a lottare al massimo su più fronti". 

ARTICOLI CORRELATI:

Magnini, incubo finito: cancellata la squalifica
Magnini, incubo finito: cancellata la squalifica
Coronavirus, le conseguenze nel volley
Coronavirus, le conseguenze nel volley
Coronavirus: la pallavolo si ferma fino al primo marzo
Coronavirus: la pallavolo si ferma fino al primo marzo
 
Le foto di Natasha Thomsen
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium