Schwazer: Procura di Bolzano al contrattacco

4 Luglio 2016

La parola fine nella nuova bufera-doping che ha coinvolto Alex Schwazer è ancora lontana, ma intanto a prendere le parti del marciatore di Vipiteno è la Procura di Bolzano, che ha aperto un'inchiesta (titolare il sostituto procuratore Giancarlo Bramante) che vede l’atleta come parte lesa.

L’atto formale segue la denuncia contro ignoti depositata dal pool di avvocati del marciatore, guidato dall'avvocato Gerhard Brandstaetter, che ha denunciato una serie di anomalie nell'iter seguito per la ripetizione delle analisi dopo il primo test effettuato il 1° gennaio.

Intanto si attende l’esito delle controanalisi: in caso di nuova positività, la Procura di Bolzano dovrà chiedere l’autorizzazione al Coni prima di procedere con la richiesta di rogatoria presso l'autorità giudiziaria tedesca.

©

ULTIME NOTIZIE:

©Tommaso Rinaldi non pone limiti al Modena Volley
Tommaso Rinaldi non pone limiti al Modena Volley
©Marrakech, tredici italiani pronti a fare a pugni
Marrakech, tredici italiani pronti a fare a pugni
©Asiago rinforza il proprio attacco con Mahbod
Asiago rinforza il proprio attacco con Mahbod
 
Milan: la top 10 delle cessioni record. La classifica in foto
Chelsea: la top 10 degli acquisti record. La classifica in foto
Cristiano Ronaldo: 10 record che (forse) non conoscevi
Chi ha segnato più triplette nella storia della Champions League? La classifica