Mondiale Top Division, l'Italia cade anche con gli Stati Uniti

Gli Azzurri perdono 2-4 con una delle squadre più forti del torneo.

1 Giugno 2021

Il Mondiale dell’Italia si conclude a 0 punti.

L’Italia chiude il Mondiale Top Division di Riga con una sconfitta più che onorevole contro gli USA. Gli azzurri cedono 2-4 ad una delle squadre più forti del torneo, dimostrando una volta di più di incarnare alla perfezione il motto scelto da coach Greg Ireland per questa spedizione falcidiata da Covid e infortuni: amore per il gioco, passione per la maglia. Il Mondiale dell’Italia si conclude a 0 punti.

Gli azzurri avevano chiuso a secco anche il Mondiale di Quebec City 2008, e rispetto a Bratislava 2019, al netto della vittoria-salvezza contro l’Austria, c’è da registrare un passo in avanti per quanto riguarda la differenza reti. Se due anni fa l’Italia aveva messo a segno 5 gol e ne aveva subiti 48 (-43), in questo torneo, nato oggettivamente sotto una cattiva stella con le numerose defezioni legate a infortuni e Covid-19, le reti segnate sono state 11 e quelle incassate 41 per una differenza reti di -30.

©Getty Images

NOTIZIE EURO2020:

©Getty ImagesEuro2020, Manicone vuole farci lo scherzone
Euro2020, Manicone vuole farci lo scherzone
©Getty ImagesEuro2020, Arnautovic dopo il fattaccio:
Euro2020, Arnautovic dopo il fattaccio: "Non sono razzista"
©Getty ImagesEuro2020, super Schick, Scozia battuta
Euro2020, super Schick, Scozia battuta
©Getty ImagesEuro2020, Castellacci:
Euro2020, Castellacci: "Eriksen fortunato, Kjaer bravo"
©Getty ImagesEuro2020, dopo il miracolo Eriksen scatta la polemica
Euro2020, dopo il miracolo Eriksen scatta la polemica
©Getty ImagesEuro2020, Simon Kjaer da eroe a capitano del Milan
Euro2020, Simon Kjaer da eroe a capitano del Milan
 
Italia-San Marino 7-0: le foto della goleada
Villarreal, trionfo in Europa League: le foto
Gattuso in viola: tutte le panchine di Ringhio. Le foto
I gol che hanno deciso la corsa Champions: le foto
Coppa Italia, Atalanta-Juventus 1-2: le pagelle
Lazio-Torino 0-0, le foto