Mazzotti si prende la Grecia

11 Febbraio 2016

Mauro Mazzotti è il nuovo manager della nazionale di baseball della Grecia. Classe 1959, nato a Cesena ma cresciuto nel batti e corri a Milano, ha concluso la carriera di giocatore prima dei 30 anni per diventare l'unico tecnico nella storia del nostro baseball a vincere lo scudetto con 3 squadre diverse: Rimini nel 1999, Fortitudo Bologna nel 2003 e nel 2005, Grosseto nel 2007.
 
E' stato il manager della Spagna e l'ha guidata al Mondiale 2009, per poi portarla alla medaglia di bronzo nell'Europeo del 2012 e 2014 e, contro ogni pronostico, alla qualificazione al World Baseball Classic 2013.
 
Come scout Mazzotti ha lavorato per le organizzazioni MLB di Seattle Mariners, Houston Astros e Baltimore Orioles, dei quali è ancora consulente per l'Europa.
 
Attualmente ricopre il ruolo di General Manager della T&A San Marino nella Italian Baseball League.
 
"Sono contento di poter aiutare un paese che è molto vicino all'Italia e vive parecchie difficoltà - ha commentato a caldo Mazzotti -. Lavoreremo per mettere assieme una squadra che possa competere".
 
Un comunicato recita che: "La Federazione e i giocatori della Grecia sono felicissimi di poter iniziare a lavorare con Mauro Mazzotti".
 
©

NOTIZIE EURO2020:

©Euro2020, Manuel Locatelli:
Euro2020, Manuel Locatelli: "Sono orgoglioso"
©Euro2020, Roberto Mancini e la dedica a chi soffre
Euro2020, Roberto Mancini e la dedica a chi soffre
©Euro2020, la notte magica di Locatelli: 3-0
Euro2020, la notte magica di Locatelli: 3-0
©Euro2020, Giorgio Chiellini dalla gioia alla doppia delusione
Euro2020, Giorgio Chiellini dalla gioia alla doppia delusione
©Euro2020, Bale inventa, Ramsey segna: 2-0
Euro2020, Bale inventa, Ramsey segna: 2-0
©Euro2020, Mario Fernandes: il sollievo dopo la paura
Euro2020, Mario Fernandes: il sollievo dopo la paura
 
Dal paracadutista alla modella: le foto delle invasioni di campo più clamorose
Italia-San Marino 7-0: le foto della goleada
Villarreal, trionfo in Europa League: le foto
Gattuso in viola: tutte le panchine di Ringhio. Le foto
I gol che hanno deciso la corsa Champions: le foto
Coppa Italia, Atalanta-Juventus 1-2: le pagelle