Italian Hockey League: il Caldaro si conferma campione

Nuovo trionfo dei Lucci che in finale rimontano il Merano.

16 Aprile 2021

Nuovo trionfo dei Lucci che in finale rimontano il Merano.

Il Caldaro ha conquistato la IHL 2020/21 al termine di una vibrante Gara 4 col Merano, vinta per 3:2 in rimonta dopo quasi 14 minuti al supplementare e ricchissima di emozioni.

È questo il resoconto di una gara-4 rimontata dai ragazzi di coach Karl Anderlan che non si sono mai arresi e hanno dimostrato di essere ancora una volta più forti, contro un Merano che ha sfiorato il successo un diverse occasioni, arrivando a un passo dalla vittoria ma fermandosi sempre poco prima. 

Finisce 3:2 al supplementare per i Lucci di casa che trovano la rete decisiva di Michele Volcan. Il Caldaro, quindi mantiene il titolo della IHL dopo quello conquistato sempre contro il Merano di due stagioni fa. Per le Aquile bianconere è la terza sconfitta consecutiva in finale di IHL (2 volte con il Caldaro ed una con l'Appiano).

Italian Hockey League | Playoff | Finale | Gara 4 | Best-of-five | 15 aprile 2021 

SV Kaltern Caldaro rothoblaas – HC Merano Pircher OT 3-2 (0-1, 2-1, 0-0, 1-0)

Gol: 10:52 C. Verza (S. Kobler) (0:1), 28:25 C. Lombardi (O. Ahlstroem) (0:2), 29:35 M. Soelva (M. Felderer, T. Virtala) (1:2, PP1), 36:37 L. De Dona’ (M. Soelva, M. Felderer) (2:2, PP1), 73:54 M. Volcan (M. Soelva, M. Felderer) (3:2)

Formazione Kaltern: Daniel Morandell 73:54 (Alex Andergassen); Marko Juhani Virtala – Matteo Cappuccio; Michele Volcan – Simon Vinatzer; Florian Massar – Jonas Schoepfer; Lorenz Gruber; Luca De Dona’ – Teemu Sakari Virtala – Michael Felderer; Maximilian Soelva – Andreas Vinatzer – Raphael Felderer; Patrick Gius – Bastian Andergassen – Jonas Oberrauch; Simon Andergassen – Matthias Fill – Franz Erschbamer; Karl Anderlan;

Formazione Merano: Thomas Tragust 73:54 (Lorenzo Marinelli); Christian Borgatello – Alessio Stablum; David Pfoestl – Andreas Radin; Philipp Beber – Ivan Doliana; Mathias Hellweger; Victor Per Ahlstroem – Oscar Erik Ahlstroem – Luca Ansoldi; Sebastian Thaler – Thomas Mitterer – Fabian Platzer; Daniel Gellon – Mattia Cassibba – Michal Juscak; Cristian Verza – Christian Lombardi – Stefan Kobler; Douglas Brian Mc Kay;

Penalità: 12-16 (2-2, 8-12, 2-2, 0-0)
Tiri: 37-35 (10-15, 11-9, 9-8, 7-3)
Arbitri: P. Gruber, F. Lottaroli (L. Fleischmann, A. Wiest)

©Getty Images

ULTIME NOTIZIE:

©Getty ImagesWorld League, il Settebello ko con onore in Serbia
World League, il Settebello ko con onore in Serbia
©Getty ImagesLa Federazione Italiana Pesistica compie 120 anni
La Federazione Italiana Pesistica compie 120 anni
©modena volleyAndrea Giani si aspetta una reazione
Andrea Giani si aspetta una reazione
©Getty ImagesMarcell Jacobs, si avvicina il ritorno in pista
Marcell Jacobs, si avvicina il ritorno in pista
©Ufficio Comunicazione C.U.S.I.Al via il 2022 dello Sport Universitario
Al via il 2022 dello Sport Universitario
©modena volleyUna sfida da ex per Earvin Ngapeth
Una sfida da ex per Earvin Ngapeth
 
La spropositata bellezza della calciatrice Sandra Panos. Le foto
Lazio-Udinese 1-0, le pagelle
La smisurata bellezza della calciatrice Sara Dabritz. Le foto
Marco Serra: chi è l'arbitro più discusso del momento. Le foto
Bologna-Napoli 0-2, le pagelle
Milan-Spezia 1-2, le pagelle
Atalanta-Inter 0-0: le pagelle
Roma-Cagliari 1-0, le pagelle