Crippa, il mezzofondo è di bronzo

A Berlino l'etiope adottato da una famiglia milanese è terzo nei 10000 metri.

T’aspetti Tortu, sbuca Yeman Crippa. Poco prima della delusione dello sprinter brianzolo, solo quinto nella finale dei 100 metri all’Europeo di Berlino, l’Italia aveva festeggiato la prima medaglia, l’inatteso bronzo nei 10000 metri.

L’atleta di origini etiopi, classe '96, adottato da una famiglia milanese poi trasferitasi in Trentino, è salito sul gradino più basso del podio grazie a un’esaltante rimonta, che ha coronato una condotta di gara che lo ha visto restare aggrappato ai migliori per due terzi di gara, salvo perdere contatto con il trenino dei primi e riagguantarlo nel finale. Oro al francese Amdouni davanti al belga Abdi.

“Ci ho creduto fino all’ultima curva, i primi due erano imprendibili, con gli altri sapevo di potermela giocare. Sono contento e sorpreso, cercherò di andare a medaglia anche nei 5000” le parole di Crippa al termine della gara.

Crippa

ARTICOLI CORRELATI:

Tyson Fury conquista la cintura Wbc
Tyson Fury conquista la cintura Wbc
Tokyo 2020, Tortu è fiducioso
Tokyo 2020, Tortu è fiducioso
Dorothea Wierer nella storia: terzo oro mondiale
Dorothea Wierer nella storia: terzo oro mondiale
 
Le foto di Natasha Thomsen
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium