Palestra o allenamento da casa? Come il Covid ha cambiato il fitness

26 Ottobre 2021

Durante il lockdown anche le palestre hanno inevitabilmente chiuso e ricordiamo tutti come moltissime persone hanno scoperto l’home fitness, utilizzando YouTube o altre lezioni di fitness online per mantenersi in forma. Ma ora che le palestre hanno riaperto, pur con tutte le accortezze e limitazioni (leggi: Green Pass) del caso, come è cambiato il modo in cui ci alleniamo tra palestra o allenamento da casa? Reebok ha condotto uno studio che analizza lo stato globale del fitness e ha collaborato con la Personal Trainer Jenna Rigby per scoprire come la pandemia ha trasformato il modo in cui ci alleniamo.
Gli ultimi due anni hanno spinto anche le persone più sedentarie a trovare nuovi modi di incorporare il fitness nel loro stile di vita, al fine di aiutare a prevenire le malattie e mantenere una salute ottimale. In moltissimi, anche i meno attivi hanno cercato in tutti i modi di migliorare la propria salute e lo stile di vita dopo aver visto gli effetti devastanti che il COVID ha avuto sulle loro famiglie e sui loro coetanei. Gli ultimi due anni ci hanno insegnato che la nostra salute non può essere ignorata e che dobbiamo agire per preservarla.”

Palestra o allenamento da casa? Come il Covid ha cambiato il fitness

Durante i periodi di lockdown, vi è stato un enorme aumento degli allenamenti online, poiché le persone hanno esplorato diverse opzioni per mantenersi in forma. A seguito di questa situazione di emergenza le persone hanno iniziato a vedere la palestra molto più che pesi e macchine per la resistenza, e vi è stato un graduale ma costante ritorno alle sale, quando hanno riaperto le palestre.

Infatti le persone si sono rese conto che in palestra è più facile fare un allenamento mirato alle proprie esigenze, poiché la palestra offre diversi corsi e attrezzi indirizzati a determinati tipi di allenamento, come lo yoga, l’allenamento funzionale, l’allenamento intervallato ad alta intensità (HIIT), tutti esercizi che difficilmente si possono replicare con la stessa efficacia e costanza da casa.

Il desiderio di imparare sport, giocare a tennis e nuotare è aumentato moltissimo nelle persone man mano che le restrizioni anti-COVID si sono allentate, poiché in moltissimi si sono resi conto dell’importanza del movimento fisico.

Quindi cosa attira le persone verso gli allenamenti online?

Nonostante il successo riscosso dalle palestre post-COVID, in molti hanno continuato gli allenamenti online anche a seguito della pandemia. Infatti, questo stile di vita si adatta bene per tutti coloro che preferiscono allenamenti brevi ad alta intensità (15-30 minuti). Uno dei vantaggi di questi tipi di allenamento è che consentono di bruciare calorie senza bisogno di particolari attrezzature e, se praticati regolarmente, possono migliorare il livello di forma fisica generale. La maggior parte delle persone sceglie questi allenamenti per comodità, ma è comunque importante guardare alla tecnica e se gli obiettivi finali possono essere raggiunti attraverso questi tipi di allenamenti.

Per concludere, questo tipo di allenamenti è più efficace per gli appassionati di fitness che già hanno avuto un’infarinatura generale e hanno un’idea chiara degli obiettivi da raggiungere. Tuttavia, per principianti questo tipo di allenamento comporta il rischio di lesioni e può risultare inefficace.

È per questo motivo le persone stanno tornando in palestra?

Il post-COVID ha visto sicuramente un aumento nel numero di persone che desiderano imparare come allenarsi al meglio, al fine di migliorare la propria salute, il proprio corpo e raggiungere i propri obiettivi. Per iniziare niente è meglio che avere un mentore individuale per imparare le basi dell’allenamento, ed assicurarsi di non mettersi in pericolo o infortunarsi.

Che si tratti di un istruttore in palestra, di un personal trainer o di un programma pianificato professionalmente, questo tipo di approccio è più efficace per il raggiungimento dei propri obiettivi. Farsi seguire da un esperto, consente di apprendere correttamente tecniche ed esercizi evitando lesioni, indolenzimenti muscolari, e aiuta a mantenere la motivazione e migliorare di settimana in settimana.

È molto più difficile mantenere la stessa motivazione durante gli esercizi da casa. Questo è anche dovuto dal fatto che in palestra si è circondati da persone in diverse fasi del loro percorso di fitness, e questo crea un senso di motivazione e di responsabilità difficile da replicare dal proprio soggiorno.

L’altro motivo per cui frequentare la palestra è la scelta numero uno è la varietà di classi che offre. Fornendo tutte queste opzioni ad un prezzo abbordabile, per la maggior parte delle persone questa è la scelta migliore per migliorare il proprio stile di vita e raggiungere i propri obiettivi.

I principali cambiamenti nel settore post-COVID

– Aumento dell’accessibilità delle opzioni di fitness in palestra

– Più persone che vogliono imparare e iniziare il loro percorso nel fitness guidate da un professionista

– Aumento di coloro che desiderano un servizio più su misura

– Motivazione a migliorare la salute generale e lo stile di vita.’’

Per accedere allo studio di Reebok sullo stato globale del fitness clicca qui.

©

ULTIME NOTIZIE:

Come far passare il mal di gambe dopo aver sciato
La Transiberiana italiana: su e giù per la Majella con un treno Anni Venti
Infortuni alle ginocchia durante lo sci: come prevenirli
Una corsa di 10 minuti al giorno fa bene e aiuta a pensare meglio
Le 10 migliori piste da sci di fondo in Italia
Come vestirsi per fare scialpinismo
 
Milan-Liverpool 1-2, le pagelle
Napoli - Atalanta 2-3: le pagelle
Salernitana-Juventus 0-2, le pagelle
Milan-Sassuolo 1-3, le pagelle
Juventus-Atalanta 0-1, le pagelle
Atletico Madrid-Milan 0-1, le pagelle
Fiorentina-Milan 4-3, le pagelle
Lazio-Juventus 0-2, le pagelle