Prove discesa, Sofia Goggia e Federica Brignone si marcano strette

Miglior tempo nella prima prova di discesa a Crans Montana per Joana Haehlen.

24 Febbraio 2022

Miglior tempo della prima prova di discesa a Crans Montana per Joana Haehlen, Sofia Goggia non forza.

Joana Haehlen è stata la più veloce nella prima prova cronometrata di discesa libera a Crans Montana, in vista delle gare di Coppa del Mondo di sabato e domenica. La svizzera ha preceduto la norvegese Ragnhild Mowinckel e la francese Laura Gauche.

La migliore delle italiane è Francesca Marsaglia, quarta, più indietro le altre: Elena Curtoni è settima, Federica Brignone 14esima davanti a Sofia Goggia, che ancora alle prese con il problema al ginocchio ha preferito non forzare. Ventiquattresimo posto per Karoline Pichler e 27esimo per Elena Dolmen, al debutto. Nadia Delago al 34esimo posto.

©Getty Images

ULTIME NOTIZIE:

©Getty ImagesSofia Goggia pronta a ripartire: non solo sci tra i suoi programmi
Sofia Goggia pronta a ripartire: non solo sci tra i suoi programmi
©Getty ImagesSofia Goggia si prepara alla partenza
Sofia Goggia si prepara alla partenza
©Getty ImagesSofia Goggia, arriva un'altra medaglia
Sofia Goggia, arriva un'altra medaglia
©Getty ImagesLa speciale dedica di Sofia Goggia ai suoi fans
La speciale dedica di Sofia Goggia ai suoi fans
©Getty ImagesSofia Goggia già in pista sullo Stelvio:
Sofia Goggia già in pista sullo Stelvio: "Immenso orgoglio"
©Getty ImagesSofia Goggia nel segno di Vasco Rossi
Sofia Goggia nel segno di Vasco Rossi
 
Anderson Daronco, l'arbitro Hulk. Le foto sono impressionanti
Da Weah e Schwarzenegger a Klitschko e Tommasi: i campioni in politica, foto
Calciomercato: ecco i big che saranno gratis dal primo luglio. Le foto
Alex Greenwood è clamorosa: le foto della pazzesca calciatrice del Man City
Milan, le date dei quindici incontri più duri del prossimo campionato
Roma, le date dei quindici incontri più duri del prossimo campionato
Inter, le date dei quindici incontri più duri del prossimo campionato
Napoli, le date dei quindici incontri più duri del prossimo campionato