Federica Brignone non si piange addosso

"Al Mondiale bisogna rischiare" ammette dopo il nuovo flop di Cortina.

La Brignone è uscita di scena poco dopo il secondo intermedio del gigante.

Federica Brignone non si piange addosso dopo il nuovo flop di Cortina: la trentenne di La Salle è uscita di scena poco dopo il secondo intermedio del gigante.

"Sono partita attaccando, il Mondiale è una gara di un giorno, per questo bisogna rischiare – ha raccontato ai microfoni della Rai -. Si può continuare a migliorare, bisogna reagire. Non è stato un Mondiale positivo, è chiaro, ma ci sono ancora tante sfide da affrontare".

La Brignone era partita con il pettorale numero 4.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesDominik Paris, gara cancellata mentre era primo
Dominik Paris, gara cancellata mentre era primo
©Getty ImagesMarta Bassino, messaggio a Federica Brignone
Marta Bassino, messaggio a Federica Brignone
©Getty ImagesJulia Pleshkova dalla Russia con furore
Julia Pleshkova dalla Russia con furore
 
Parma-Inter 1-2, le foto della vittoria nerazzurra
Genoa-Sampdoria, le foto del derby della Lanterna
Sassuolo-Napoli, le foto del pirotecnico 3-3
Juventus-Spezia 3-0, le pagelle
Roma-Milan 1-2, le pagelle
Italia femminile, goleada e qualificazione agli Europei: le foto